facebook rss

Garofoli risponde a Bonacci,
fra Montefano e Jesina è 1-1

ECCELLENZA - Al Dell'Immacolata i viola spaventano i biancorossi, che chiudono in dieci, e nel recupero salvati dal portiere Minerva e graziati da Latini che fallisce una ghiotta occasione
Print Friendly, PDF & Email

 

Simone Bonacci, attaccante del Montefano

Il Montefano spaventa la Jesina, nel recupero salvata dal portiere Minerva e dal viola Latini che fallisce una ghiotta occasione. Al Dell’Immacolata finisce 1 a 1: Garofoli risponde a Bonacci. I ragazzi di Mariani muovono la classifica e salgono a quattro punti, al pari della Maceratese, una lunghezza in meno dei biancorossi ospiti. Domenica prossima la trasferta di Porto Sant’Elpidio, ancora in fondo alla classifica.

La cronaca. La prima occasione è per il Montefano, il sinistro di Bonacci termina a lato di un soffio. La Jesina risponde con l’ex Sangiustese Iori, blocca Bentivogli. Al 10′ ecco il vantaggio dei viola: Bonacci si invola verso la porta e batte Minerva per l’1 a 0. Il numero uno ospite è bravo dieci minuti più tardi sul tentativo di De Marco e chiude lo specchio. I biancorossi si affidano quindi a Monachesi, tiro alto. Stessa sorte per l’incornata di Moschetta sul piazzato di Sindic e quella di Iori poco dopo. Nel mezzo la botta di Palmucci viene intercettata dal portiere jesino. Iori torna protagonista nel finale di tempo: prima calcia debole e centrale, poi su punizione impegna Bentivogli che si rifugia in corner. La Jesina spinge maggiormente nella seconda frazione. Campana dalla distanza spedisce sopra la traversa, Monachesi trova la pronta risposta di Bentivogli. Al 19′ riecco il Montefano, sull’asse Palmucci-Latini, con quest’ultimo che manda alto. Al 27′ i biancorossi ospiti pareggiano, con il destro di Garofoli che si spegne all’angolino. Di nuovo nel finale Iori ci riprova per ben due volte: ancora debole e centrale, poi Bentivogli respinge il colpo di testa di Iori. Il match è vivo anche nei minuti di recupero. Martedì viene espulso per un fallo da ultimo uomo, il portiere jesino Minerva neutralizza sul piazzato di Monaco, mentre proprio allo scadere viene graziato da Latini che si mangia un gol fatto.

Il tabellino di Montefano – Jesina:

MONTEFANO: Bentivogli, Morazzini (32′ s.t. Monaco), Postacchini, Sindic, Moschetta, Mercurio, De Marco (37′ s.t. Stampella), Guzzini (17′ s.t. Camilloni), Dell’Aquila (8′ s.t. Latini), Palmucci, Bonacci. A disp.: Viti, De Luca, Volponi. All.: Mariani.

JESINA: Minerva, Martedì, Cameruccio, Campana (20′ s.t. Borgese), Capomaggio (12′ s.t. Grillo), Orlietti (49′ s.t. Mazzarini), Giovannini (37′ s.t. Nazzarelli), Dolmetta, Iori, Jachetta (43′ p.t. Garofali), Monachesi. A disp.: Pistola, Olivari, Ciavarella, Trudo. All.: Strappini.

TERNA ARBITRALE: Ferroni di Fermo (Aureli di San Benedetto – Morganti di Ascoli)

RETI: 10′ p.t. Bonacci, 27′ s.t. Garofoli

NOTE: ammoniti: Palmucci, Garofoli e Giovannini. Espulso: Martedì (47′ s.t.). Angoli: 1-5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X