facebook rss

Modifica viabilità a San Biagio:
il sindaco di Osimo incontra i residenti

OSIMO - Il primo cittadino, con una delegazione della giunta comunale, ha spiegato al consiglio di quartiere le novità previste a breve
Print Friendly, PDF & Email

Un momento dell’incontro

Accompagnato con una delegazione della giunta comunale, il sindaco di Osimo Simone Pugnaloni, è stato ieri sera al consiglio di quartiere di San Biagio Aspio Santo Stefano per affrontare la questione viabilità che sarà modificata nella frazione di San Biagio. Tante le novità previste a breve e per le quali serviva condivisione.
La prima questione, quella maggiormente sentita dai residenti che si sono detti giustamente preoccupati – ha fatto sapere il primo cittadino –, è il senso unico che verrà imposto in via San Biagio da via Sbrozzola, direzione chiesa, per agevolare il flusso viario che si preventiva in forte aumento quando sarà chiusa via Flaminia I per i lavori ai sottoservizi che dovrà svolgere Astea nei prossimi mesi».
Pugnaloni ha spiegato che «nel primo step di cantiere, a fine inverno – inizio primavera, si prevede la chiusura dell’ultima parte di via Sbrozzola, con obbligo di deviazione verso via San Biagio o di ritorno indietro direzione statale 16. Chi salirà a Osimo per almeno un paio di mesi sarà diretto a San Biagio con un aumento del flusso viario su via San Biagio che induce l’amministrazione comunale a renderla più sicura con il senso unico. Consapevoli dei sacrifici che la frazione è chiamata a fare in quei due mesi per il bene dell’intera comunità osimana – ha aggiunto – ci siamo ripromessi di prendere in considerazione le richieste dei residenti e rivederci nelle prossime settimane, quando sarà anche più chiaro il cronoprogramma di Astea su via Flaminia I. Una delle proposte al vaglio è quella ad esempio di mantenere a doppio senso via San Biagio sicuro nel tratto fra la chiesa e il cimitero, ma anche per l’intera via , ma solo dopo attenta nuova valutazione con il comando della polizia locale».
Sull’incrocio tra via San Biagio e via Ancona «entro novembre il Comune emetterà una apposita ordinanza per vietare l’immissione su via Ancona da parte di chi scende dalla chiesa e si dirige verso Osimo. Si potrà solo svoltare a destra verso Aspio. Il Comune chiederà una ordinanza anche ad Anas per impedire a chi giunge da Ancona di svoltare verso la salita di via San Biagio. Solo chi transita su via Ancona scendendo da Osimo potrà svoltare su via San Biagio. Questi provvedimenti – ha spiegato – spingeranno gli automobilisti a usare la rotatoria su via Ancona di fronte Eurospin».
Per completare la viabilità in sicurezza di via San Biagio «si prevede entro breve l’acquisizione di un frustolo di terreno privato all’intersezione con via Manzoni e via Tenco, per migliorare la visibilità di chi scende dalla chiesa. La rotatoria per regolare quell’incrocio sarà rinviata al 2023 ma è già pronto un progetto di fattibilità da approvare in giunta – ha concluso – per avviare le rilevazioni sulla pendenza della strada».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X