facebook rss

Sosta di Natale a Falconara:
la prima ora si paga la metà

FESTE - Il provvedimento è stato rinnovato dalla Giunta per agevolare shopping e commercio in questo periodo di crisi. Su tutti gli oltre 1.500 stalli a pagamento del territorio comunale, dal 5 dicembre al 7 gennaio 2023 la tariffa sarà di 40 centesimi anziché di 80
Print Friendly, PDF & Email

La sosta è scontata a Falconara nel periodo natalizio

 

 

Tornano gli sconti del 50% sulla prima ora di sosta a pagamento nel periodo natalizio a Falconara, una decisione rinnovata dalla Giunta per agevolare il commercio tenendo conto anche del periodo di crisi. L’obiettivo è quello di incentivare i cittadini, anche provenienti da fuori Comune, a frequentare Falconara nei giorni che precedono il Natale e per tutta la durata delle festività. «Questa iniziativa – dice l’assessore Clemente Rossi, con delega al Commercio – si affianca alle altre intraprese dall’amministrazione comunale per le festività natalizie: insieme a luminarie ed eventi, vuole offrire una facilitazione per vivere il centro città nel periodo di maggior fermento dell’inverno, pur con la moderazione dovuta al particolare momento economico che stanno vivendo le famiglie e gi stessi enti. Il Natale è l’occasione migliore per rilanciare l’economia e condividere momenti di socialità».

Clemente Rossi

Su tutti gli oltre 1.500 stalli a pagamento presenti sul territorio comunale, da lunedì 5 dicembre a sabato 7 gennaio 2023 sarà possibile sostare pagando una tariffa di 40 centesimi per la prima ora, anziché gli 80 centesimi richiesti nel resto dell’anno. La prima mezz’ora costerà 20 centesimi. Dalla seconda ora in poi la tariffa resta di 1,20 euro (sostare due ore, a titolo esemplificativo, costerà 1,60 euro anziché 2). Sono previsti sconti anche per l’importo della sosta per mezza giornata, che sarà di 2,50 euro anziché 3 euro e sulla tariffa della giornata intera, che nel periodo natalizio sarà di 5 euro anziché 6. Dalle 13 alle 15 resta confermata la sospensione dell’obbligo di pagamento della sosta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X