facebook rss

Droga, si comincia a 14 anni:
in crescita il consumo
di cannabis e cocaina nella Valmusone

CASTELFIDARDO - Il quadro allarmante è emerso oggi pomeriggio durante il primo incontro del corso di formazione sulla Medicina legale promosso dal Comando della Polizia locale e tenuto dal medico psichiatra del Sert di Ancona Tiziana Lumachini
Print Friendly, PDF & Email

Un momento della prima lezione del corso di formazione di Medicina legale promosso dalla Polizia locale di Castelfidardo

 

I cannabinoidi continuano ad essere le sostanze stupefacenti più utilizzate dai giovani della Valmusone, ma fanno statistica anche gli abusi alcolici degli adolescenti ed è in crescita l’uso combinato di sostanze psicoattive e illegali, dalla cocaina alle smart drug.

Il sindaco Roberto Ascani saluta i corsisti

Un fenomeno, quello delle dipendenze patologiche diffuse nelle fasce di età anagrafica più bassa della popolazione, che resta per lo più sommerso e che con difficoltà viene intercettato e prevenuto dal servizio pubblico. Il mercato della droga è in continua evoluzione e l’età dei consumatori, che spesso frequentano ancora le scuole dell’obbligo, è scesa a 14 anni. Un quadro allarmante emerso oggi pomeriggio durante il primo incontro del corso di formazione sulla Medicina legale promosso dal Comando della Polizia locale di Castelfidardo e tenuto dal medico psichiatra Tiziana Lumachini, in servizio al Sert di Ancona.

da destra, il comandante della Polizia locale di Castelfidardo, Paolo Tondini con il sindaco Ascani

Dopo i saluti ed i ringraziamenti del sindaco Roberto Ascani, che ha sottolineato l’importanza della formazione, e del comandante della Polizia locale Paolo Tondini, che ho esaltato l’importanza del gioco di squadra, la psichiatra si è confrontata per circa due ore con la platea dei consisti accolta nel Salone degli Stemmi, approfondendo  contenuti medico scientifici  e soffermandosi in particolare sulle principali sostanze d’abuso tra i giovanissimi riscontrate sul territorio a sud di Ancona. Ha poi risposto alle domande dei presenti, non solo agenti provenienti da vari Comandi di Pm, ma tra gli altri, anche il comandante regionale del Nas, capitano Alfredo Russo; il vice dirigente del Commissariato di Osimo, il commissario Agnese Marinelli; il comandante della stazione dei carabinieri di Castelfidardo, luogotenente Roberto Luconi e il dirigente scolastico del’Ic ‘Mazzini’, di Castelfidardo, Carlo Salvucci, accompagnato da una nutrita rappresentanza di docenti. Relatore della prossima lezione, in programma per il 15 dicembre, sarà Adriano Baldoni, direttore del Dipartimento dipendenze patologiche dell’Area Vasta 2 che aprirà uno spaccato sulle nuove droghe sintetiche.

(Redazione CA)

 

Allarme cocaina nella Valmusone: l’età del consumo scende a 14 anni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X