Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Pnrr: firmato un protocollo d’intesa
tra il Comune di Senigallia
e la Guardia di Finanza

INTESA - Nell’occasione, il sindaco ha consegnato un riconoscimento per il personale delle Fiamme Gialle che si è particolarmente distinto nelle attività di soccorso alla popolazione durante l'alluvione

Un momento dell’incontro

Un protocollo finalizzato al rafforzamento del sistema di prevenzione e contrasto delle condotte lesive degli interessi pubblici, sia economici che finanziari, a danno delle misure di sostegno e incentivo derivanti dal Pnrr.
E’ quello siglato oggi tra il sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti, e il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Ancona, il generale Carlo Vita.

Il programma di investimento comunitario Next Generation Eu, attraverso il Pnrr e il relativo Fondo Complementare, ha destinato all’Italia risorse finanziarie ingentissime, che dovranno essere impiegate nel breve periodo e che responsabilizzano fortemente sia le amministrazioni centrali che quelle periferiche, in quanto attuatori delle progettualità sul territorio.
Il protocollo d’intesa ha l’obiettivo di assicurare un flusso reciproco di notizie e di dati utili, al fine di una maggiore efficacia nel perseguimento dei rispettivi fini istituzionali, mirando a rafforzare tutte le iniziative a tutela della legalità dell’azione amministrativa relativa all’utilizzo di risorse pubbliche nell’ambito del territorio di riferimento.
In concreto, il protocollo prevede uno scambio di informazioni e notizie ritenute rilevanti per la repressione di irregolarità, frodi e abusi di natura economico-finanziaria di cui il Comune sia venuto a conoscenza, segnalando gli interventi, i realizzatori o esecutori che presentino particolari elementi di rischio, per le autonome attività di analisi e controllo di competenza della Guardia di Finanza quale forza di polizia economico-finanziaria a competenza generale.
La durata è prevista fino al completamento del Pnrr e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2026.

Carlo Vita e Massimiliano Olivetti

Nell’occasione, il sindaco ha consegnato al comandante provinciale un riconoscimento per il personale della Guardia di Finanza che si è particolarmente distinto nelle attività di soccorso alla popolazione in quei drammatici momenti della tragica alluvione del 15 settembre scorso.
L’ attestato di gratitudine è stato consegnato nell’aula consiliare ‘’Giuseppe Orciani’’ di Senigallia e rappresenta la riconoscenza della città di Senigallia alla Guardia di Finanza per l’impegno profuso durante l’emergenza alluvionale e anche successivamente quando la città, ma in generale l’intera vallata Misa Nevola, si è ritrovata in ginocchio con danni e devastazione ovunque.
Le Fiamme Gialle doriche, in occasione della triste calamità, sono state particolarmente impegnate in operazioni di ricerca e soccorso, assistenza e protezione nei confronti della popolazione senigalliese a supporto del dispositivo di Protezione Civile e hanno concorso, con le altre Forze di Polizia, al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica.
Al generale Carlo Vita, accompagnato dal tenente Francesco Cavuoto, il sindaco ha consegnato in ricordo della giornata la fotografia di Alberto Polonara “…e tornarono i bambini”, che rappresenta il ritorno alla vita dopo una calamità, quando la gente riprende la quotidianità e i bambini ritornano nelle strade.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X