facebook rss

Duomo chiuso a pranzo,
turisti delusi lasciano la città

ANCONA - Un gruppo di napoletani volevano visitare San Ciriaco. Stavano tornando da una vacanza a Rimini quando hanno deviato sul capoluogo dorico
martedì 24 Gennaio 2017 - Ore 20:14
Print Friendly, PDF & Email

La foto di gruppo dei turisti che hanno trovato il Duomo chiuso

 

 

Turisti di ritorno da un viaggio a Rimini virano su Ancona per visitare il Duomo ma lo trovano chiuso. Delusi ripiegano su una foto di gruppo, fatta sulla scalinata e poi lasciano la città. Succede nel capoluogo dorico dove all’ora di pranzo, la cattedrale più importante della città, San Ciriaco, chiude i battenti. Chi arriva dopo le 12 deve attendere le 15 se vuole ammirare gli interni della chiesa medioevale dove si mescolano gli stili barocco e bizantino. La basilica aperta ad orari (il pomeriggio chiude alle 18) ha fatto storcere un po’ il naso al gruppo, tutti napoletani, che oggi sono arrivati in pullman, a mezzogiorno e pochi minuti. I turisti hanno trovato già tutto chiuso. «Perché ? – hanno chiesto disorientati ai chi si è trovato a passare nella zona durante il loro arrivo – noi abbiamo deviato su Ancona a posta. Eravamo diretti a casa, tornando da Rimini, e volevamo di visitare il Duomo, simbolo di questa città». I turisti hanno provato a cercare attorno se qualcuno poteva aprire ma rimasti senza risposta si sono accontentati di fare una foto sulla splendida scalinata. Per il pranzo, fortunatamente, avevano prenotate in un ristorante di Falconara. Vista la chiusura dell’unico bar della zona, ancora bloccato per questioni relative a vincoli paesaggistici, i turisti sarebbero infatti rimasti anche a stomaco vuoto.

(Mar. Ve.)

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X