facebook rss

Charly conquista il Guanto d’Argento
e sogna le Olimpiadi di Tokio

CASTELFIDARDO - Il pugile osimano Metonyekpon, fuoriclasse di 22 anni che si allena nella palestra Boxer Club, a Rossano ha vinto il secondo posto assoluto italiano per la categoria 64 chilogrammi ed è entrato nella rosa degli atleti attenzionati dalla federazione pugilistica italiana per l'appuntamento a cinque cerchi del 2020
martedì 4 Luglio 2017 - Ore 15:55
Print Friendly, PDF & Email

Rossano, Charly Metonyekpon sale sul secondo gradino del podio del campionato italiano

Si è svolta a Rossano, in provincia di Cosenza, l’undicesima edizione del Torneo Guanto d’Oro D’Italia. Alla competizione organizzata dalla Federazione Pugilistica Italiana, hanno partecipato 76 boxer provenienti da ogni regione tra cui l’atleta Charly Metonyekpon, 22enne, osimano, della palestra Boxer Club Castelfidardo. Dopo una agguerrita selezione, l’osimano che ha vinto la semifinale con il temuto Grusovin Luca di Gorizia, disputando un bellissimo match affermando la sua indiscutibile superiorità, ha dovuto cedere il titolo iridato al toscano Matteo Antonioli in un macth tiratissimo il cui verdetto finale, se non fosse stato un torneo sarebbe stato Rossano, sicuramente un pareggio. L’osimano, secondo assoluto italiano per la categoria 64 chilogrammi, è riuscito a salire comunque sul podio dove è stato premiato, con il Guanto d’Argento d’Italia. Agli incontri hanno presenziato i vertici della federazione pugilistica italiana che hanno assicurato di attingere per le prossime Olimpiadi di Tokyo anche dal carnet di questa prestigiosa manifestazione. Entusiasti gli allenatori della palestra Bc Castelfidardo, i maestri Andrea Gabbanelli e Daniele Marra. Prossimo appuntamento per il fuoriclasse osimano sarà le competizioni per gli assoluti nazionali italiani di novembre.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X