facebook rss

Scomparso da giorni, il cadavere
ritrovato nel porto di Senigallia

DRAMMA – La vittima è un senigalliese di 83 anni, di cui i famigliari ne avevano denunciato la scomparsa giorni fa. Il corpo senza vita è stato recuperato stamattina
venerdì 1 settembre 2017 - Ore 15:37
Print Friendly, PDF & Email

Più volte aveva minacciato il suicidio nelle acque del porto di Senigallia, ma questa volta l’uomo ha messo in atto il gesto estremo senza dire nulla ai suoi famigliari. Il corpo senza vita dell’83enne di Senigallia è stato ritrovato stamattina nel porto della cittadina. Avvisati della presenza di un cadavere in acqua, i militari della Capitaneria di porto di Ancona sono intervenuti con la motovedetta per recuperare il corpo e lo hanno trasportato in banchina, dove sono stati eseguiti i primi accertamenti insieme con i carabinieri del comando di Senigallia per risalire all’identità dell’uomo. Secondo la ricostruzione dei militari, l’uomo è un 83enne nato e residente a Senigallia, i cui famigliari da alcuni giorni hanno denunciato la scomparsa. Sembra che l’anziano più volte avesse annunciato la volontà di farla finita in questo modo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X