facebook rss

La “Vipera” Salvatore Mastronunzio
torna in biancorosso

CALCIO – Raggiunto l'accordo con il bomber più prolifico della storia dell'Ancona, sarà il capitano della nuova Anconitana
lunedì 4 settembre 2017 - Ore 17:25
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra, il presidente dell’Anconitana Stefano Marconi, Salvatore Mastronunzio, Andrea Marconi e Robert Egidi

Un ritorno e un colpo di mercato, l’Anconitana ha raggiunto l’accordo con Salvatore Mastronunzio. Un ritorno per la “Vipera”, che ha militato con i colori biancorossi dal 2007 al 2010 in serie B entrando nella storia dell’Ancona con 62 gol come il marcatore più prolifico del dopoguerra. Un colpo di mercato perché anche a 38 anni, la Vipera resta un giocatore di categoria superiore: nell’ultima stagione con gli emiliani del Crevalcore in Promozione è tornato alla rete pur disputando solo mezzo campionato da febbraio. In tre anni Mastronunzio era diventato l’idolo dei tifosi, nel 2010 il passaggio al Siena doveva essere un sacrificio per salvare la società di Petocchi che si sarebbe dovuta risanare con i 3 milioni di euro della cessione. Poi la squalifica per il calcio scommesse piombata nel 2012 durante la sua militanza con il Siena ha diviso la tifoseria e fermato Mastronunzio fino al campionato del 2015, quando ha ripreso a giocare in Lega Pro con la Robur Siena. Mercoledì Mastronunzio sarà presentato per il suo primo allenamento in biancorosso. Sarà il capitano dell’Anconitana di Stefano Marconi allenata da mister Marco Lelli.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X