facebook rss

Univpm: laurea Honoris Causa
al premio Nobel Stiglitz

ANCONA - Lo studioso, fondatore del nuovo ramo dell'Economia: "Economics of Information", ha una lunga storia di collaborazione con l'ateneo dorico
mercoledì 6 settembre 2017 - Ore 15:52
Print Friendly, PDF & Email

Il premio Nobel per l’Economia Joseph E. Stiglitz

 

Laurea Honoris Causa al premio Nobel Joseph E. Stiglitz. L’Università Politecnica delle Marche conferirà il riconoscimento al celebre studioso ed insegnante, fondatore del nuovo ramo dell’Economia: “Economics of Information”, il prossimo 2 novembre, nell’aula magna di ateneo. A far ricadere la scelta della Politecnica su Stiglitz “i suoi fondamentali contributi resi sui temi di economia internazionale, globalizzazione dei mercati e fragilità finanziaria − si legge nelle motivazioni dell’università −. Il lavoro del professor Joseph Eugene Stiglitz assume una valenza ancor più significativa in quanto non si è limitato all’ambito prettamente accademico ma si è altresì concretizzato nell’impegno profuso nelle istituzioni internazionali e nel dibattito pubblico”. L’assegnazione della laurea Honoris Causa a Stiglitz conferma “l’attenzione della Politecnica nell’intercettare il “futuro” su scenari aperti, interessata ai processi d’internazionalizzazione con prospettive sempre più europee − si legge in una nota −. L’Università Politecnica delle Marche vuole continuare ad essere un’università capace di processi di contaminazione utili allo sviluppo dei nostri territori”.

Pioniere di concetti chiave come la teoria della selezione avversa e dell’azzardo morale, che ora sono diventati strumenti standard di analisti di politica e teorici economici, Stiglitz è stato insignito del premio Nobel per l’economia nel 2001, per il suo straordinario contributo alla teoria economica Stiglitz. Riconosciuto in tutto il mondo come principale formatore economico, ha scritto libri che sono stati tradotti in diverse dozzine di lingue. Tra i tanti, anche tradotti in italiano, “Bancarotta: L’economia globale in caduta libera” e “Il prezzo della disuguaglianza: Come la società divisa di oggi minaccia il nostro futuro”, entrambi pubblicati da Einaudi.

Numerose le collaborazioni e di lunga data le collaborazioni con professori e ricercatori dell’Università Politecnica delle Marche. In primis, la collaborazione, ormai più che decennale, con il professor Mauro Gallegati (dipartimento di Management), che ha lavorato con il professor Stiglitz su diversi argomenti, come la propagazione di shock idiosincratici in crisi sistemiche o lo sviluppo di modelli macroeconomici ad agenti, alternativi ai modelli convenzionali del panorama economico. Sempre nel dipartimento di Management, ha lavorato con Alberto Russo su crisi sistemiche e processi di contagio delle crisi finanziarie e con Alessandro Caiani ed Eugenio Caverzasi sullo sviluppo di un modello macroeconomico benchmark ad agenti. Ha collaborato con Antonio Palestrini (dipartimento di Scienze Economiche e Sociali) sulle conseguenze in termini di indicazioni di politica economica di diverse tipologie di aspettative nei modelli economici, con Lisa Gianmoena sullo sviluppo di nuovi indici e test per la misurazione della disuguaglianza di reddito e dei suoi impatti sulla crescita.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X