facebook rss

La prima Carmen di Martina Belli
scalda le Muse

ANCONA – Il mezzosoprano al debutto supera la prova, ma la più applaudita dal pubblico è il soprano Francesca Sassu. Serata di gala per i melomani accorsi al Massimo dorico. Domenica alle 16 si replica (Fotogallery)
sabato 23 Settembre 2017 - Ore 12:54
Print Friendly, PDF & Email

Martina Belli sul palco delle Muse nella veste di Carmen

L’orchestra Rossini di Pesaro

 

di Adriana Malandrino

(foto Giusy Marinelli)

E’ stato affidato a un titolo forte come la Carmen di Bizet, nuovo allestimento del Massimo dorico, l’apertura ieri sera della 15esima stagione lirica del Teatro delle Muse. E il pubblico ha risposto numeroso, agghindato da gran sera, impaziente di ascoltare il debutto nel ruolo del mezzosoprano reggiano Martina Belli. La direttrice di Marche Teatro, Velia Papa, assieme al direttore artistico Vincenzo De Vivo, fanno gli onori di casa. Tra il secondo e il terzo atto la Papa si concede una sosta al bar con il sindaco Valeria Mancinelli: un commento alla serata e via di nuovo in platea. Gli abbonati sono in aumento rispetto allo scorso anno (il teatro dichiara un + 35%), la soddisfazione è dunque tangibile. Il Maestro Guillaume Tourniaire, con piglio sicuro e rassicurante, guida l’Orchestra Rossini (in un organico che potrebbe essere più consistente nelle file degli archi). Le tre ore e trenta di spettacolo (un intervallo, e due brevi pause tra il primo e il secondo atto, e tra il terzo e il quarto, con qualche incauto spettatore che si avventura al bar o al bagno) scorrono. La Belli supera la prova, ma la vera star della serata è il soprano Francesca Sassu, applauditissima nel ruolo di Micaela. Domani, ore 16, Carmen replica: superata l’emozione della prima, si confida in una rappresentazione più sensuale, sanguigna e carnale dell’intero cast (figuranti inclusi, impegnati, in particolare nel secondo atto, in accennati e sbiaditi movimenti scenici) come ci si aspetterebbe dalla regia di Francesco Saponaro, e nel superamento di qualche sbavatura tecnica riscontrata ieri sera (relativa soprattutto alle luci). Carmen è donna che non accetta compromessi.

Alle Muse va in scena la Carmen dei giovani talenti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X