facebook rss

Boato nella notte,
bancomat salta in aria

OSTRA VETERE - Tre incappucciati in azione alle 4 nella filiale Ubi Banca di via Mazzini. Sono fuggiti con un bottino di 65 mila euro di banconote segnate dall'inchiostro antifurto dopo aver rubato anche le targhe di una Toyota Yaris
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Torna in azione la banda dei bancomat. Stamattina alle 4 è stato fatto esplodere quello dell’agenzia dell’Ubi Banca di via Mazzini a Ostra Vetere. I ladri sono riusciti a scappare con un bottino di 65mila euro, ma il dispositivo antifurto ha segnato con l’inchiostro blu le banconote. I 3 banditi, a volto coperto e ripresi della telecamere della video sorveglianza, devono aver esagerato con la miscela di gas e acetilene, perchè lo scoppio ha sventrato la cassaforte e svegliato per il forte boato i residenti in paese. Prima del colpo la banda ha rubato le targhe di Toyota Yaris parcheggiata nei paraggi della banca forse nell’intento di far passare inosservata l’auto della fuga. Sull’episodio indagano i carabinieri. Pochi giorni fa con la stessa tecnica era stato assaltato, invano, un bancomat ad Apiro (leggi l’articolo).

Prendono a picconate il bancomat, scatta l’allarme e il colpo fallisce

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X