facebook rss

Spara in aria con la pistola e fugge:
«Sono solo botti di Natale»

ANCONA – È accaduto ieri sera, a Camerano, quando un residente ha subito chiamato la polizia dopo aver sentito l’esplosione di alcuni colpi. L’autore, un 29enne anconetano, è stato rintracciato a Falconara a bordo dell’Audi A3 del suocero. Guidava anche senza patente
Print Friendly, PDF & Email

La pistola sequestrata dalla polizia con i bossoli

 

Esplode dei colpi d’arma da fuoco, ruba l’auto del suocero e percorre oltre 20 chilometri senza patente e con la polizia alle calcagna: bloccato e denunciato per procurato allarme un 29enne anconetano. È successo ieri sera, attorno alle 22.30, quando al 113 è arrivata una segnalazione da un residente di Camerano. Il 29enne, poco prima, aveva utilizzato la pistola a salve – ora sotto sequestro – senza il tappo rosso. Dopo lo show scoppiettante, l’uomo ha preso in prestito l’Audi A3 del suocero, pur senza avere la patente, ed è sfrecciato lontano dal centro di Camerano. Immediatamente, sulle sue tracce si sono messi gli agenti delle Volanti, ricevuto l’allarma dal residente spaventato dal rumore di possibili proiettili. Il 29enne è stato rintracciato all’altezza della Caffetteria, a Falconara. «Cosa ho fatto?» ha chiesto agli agenti. Tutto è diventato più chiaro quando i poliziotti gli hanno trovato in auto la pistola con cui aveva sparato poco prima. «Ma volevo solo fare qualche botto natalizio» ha detto. Per lui, è scattata la denuncia per procurato allarme e una sanzione per aver guidato senza patente. Sempre ieri, le Volanti sono intervenute in piazza Ugo Bassi, angolo via Giordano Bruno, per bloccare una scena di spaccio. Protagonista, un 28enne nigeriano trovato in possesso di un piccolo quantitativo di hashish. L’uomo è stato denunciato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X