facebook rss

In arrivo nuovi agenti per la Pm,
e badge elettronici
per la sosta residenti in centro (Video)

OSIMO - Si lavora per rendere il permesso per parcheggiare negli stalli blu del centro rinnovabile automaticamente al pagamento del costo annuale. Tra le altre novità sul fronte della sicurezza urbana annunciate dall'assessore Federica Gatto, anche la dotazione di sistemi per la lettura delle targhe sulle telecamere che ne sono ancora prive in città
giovedì 4 Gennaio 2018 - Ore 12:27
Print Friendly, PDF & Email
Sicurezza e parcheggi 2018, audio-video dell'intervento dell'assessore Federica Gatto nella conferenza stampa di fine anno a palazzo comunale

Il polo della sicurezza di Osimo di via Molino Mensa con il comando della Polizia locale, la sede della Cri, del Cb-Om radioamatori e ora anche della Protezione Civile. Tra i progetti 2018 per la Protezione civile l’acquisto di un nuovo mezzo

Restyling per il comando della Polizia locale di via Molino Mensa, permessi sosta informatizzati per i residenti del centro storico di Osimo con consegna immediata del nuovo pass e l’assunzione di nuovi agenti per la Pm in sostituzione dei colleghi andati in pensione. Sono questi in sintesi i progetti studiati per il 2018 dall’assessore Federica Gatto, annunciati nel corso della conferenza stampa di fine anno a palazzo comunale, lo scorso 28 dicembre. Si sta lavorando per mettere a punto, entro l’anno, il rilascio di un badge per le autorizzazioni alla sosta in centro che si rinnovi automaticamente pagando il costo del pass annuale nel 2019. A partire da fine gennaio e per tutto il mese di febbraio intanto sarà garantito il rilascio immediato e contestuale ai residenti e ai lavoratori degli uffici dentro le mura dei permessi rinnovati, per evitare le lungaggini burocratiche che imponevano agli utenti di affrontare due viaggi e due diverse code per presentare e ritirare il nuovo pass. Tutti i dati degli autorizzati sono stati infatti inseriti in un data base elettronico. Il costo delle tariffe della sosta resterà invariato rispetto al 2017 e sarà possibile posteggiare anche al maxi parcheggio (leggi l’articolo). Per tutti gli automobilisti sarà inoltre prorogata la mezz’ora di tolleranza per il parcheggio sulle strisce blu in centro storico. (leggi l’articolo)

L’assessore Federica Gatto con il vice comandante della Pm di Osimo, Danilo Vescovo

All’orizzonte si profilano poi nuove assunzioni per la Pm. Il corpo dei vigili urbani di Osimo soffre di una inveterata carenza di personale, accentuata nell’ultimo anno da una massiccia ondata di pensionamento. “Due agenti erano già stati assunti nel 2017, ora abbiamo aperto un bando per la ricerca di 3 agenti in mobilità part time (leggi l’articolo) e contiamo di assumerne altri 2. – ha annunciato l’assessora – La speranza per il 2018 è quella di riequilibrare l’organico e di arrivare al rapporto di 1 agente ogni 1000, quindi nel nostro caso di 35 operatori, come prevede la legge”. Lo stesso comando di via Molino Mensa sarà ristrutturato e anche per i prossimi 12 mesi potrà contare sull’apporto di due giovani selezionati con il progetto Garanzia Giovani’ che aiuteranno gli agenti nelle lezioni di legalità da tenere agli studenti delle scuole osimane.

Hanno contribuito a risolvere già diversi casi giudiziari le spycam di ultima generazione accese sulla rotatoria della Gironda

Per potenziare la sicurezza urbana sarà implementata la rete della videosorveglianza, che negli ultimi anni ha già visto aumentare di 20 telecamere in parco cittadino con spycam di ultima generazione installate nei punti cruciali della viabilità comunale. “Adesso – ha confermato l’assessore Gatto- doteremo anche le altre telecamere esistenti in città del sistema Ocr che permetterà di leggere le targhe dei mezzi. Un dettaglio utile in caso di indagini di polizia giudiziaria”. Tra i progetti riproposti anche quello del cofinanziamento ai privati (aziende e famiglie) che decidono di installare un sistema di videosorveglianza a tutela dei propri immobili. “Su questo fronte abbiamo già finanziato 40 progetti” ha ricordato Federica Gatto (leggi l’articolo).

Osimo 2018: mense scolastiche meno costose e nuove case popolari (Video)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X