facebook rss

Salvò un anziano dall’annegamento,
la promozione per un agente
arriva dopo due anni di battaglie legali

ANCONA - Dopo la vittoria al Tar ottenuta recentemente, Giuseppe Somma è diventato a tutti gli effetti un sovrintendente della Penitenziaria, lasciando la carica di assistente capo. L'avanzamento di carriera era stato decretato il 9 ottobre 2015 dopo il salvataggio nelle acque del Passetto di un anziano, ma non era mai entrato formalmente in vigore. L'impasse è stato superato solamente per vie giuridiche
lunedì 9 aprile 2018 - Ore 15:53
Print Friendly, PDF & Email

Soccorsi al Passetto in una foto d’archivio

 

Dopo due anni e mezzo di attesa e un procedimento davanti al Tar per farsi riconoscere quanto promesso, l’agente della Polizia Penitenziaria Giuseppe Somma, attivo a Montacuto, può finalmente fregiarsi della carica di sovrintendente, lasciando quella di assistente capo. La promozione ottenuta per meriti straordinari dopo aver salvato un anziano caduto nelle acque del Passetto nell’ottobre 2015 è diventata ufficiale pochi giorni fa con una circolare firmata dal Ministero della Giustizia. Somma aveva ottenuto il provvedimento di promozione il 9 ottobre 2015, ma il salto di carriera – nonostante avesse anche ottenuto il riconoscimento da parte del presidente della Repubblica – non era mai entrato in vigore. Per due anni e mezzo, il nome dell’agente è rimasto registrato negli atti d’ufficio nel ruolo degli assistenti e l’attribuzione del superiore trattamento stipendiale non è mai pervenuta. Per ottenere i benefici di legge, Somma si era dovuto rivolgere al Tar che a marzo gli ha dato ragione, condannato il Ministero e il Dipartimento della Penitenziaria a riconoscergli quanto gli spetta. L’ultimo tassello per l’avanzamento di carriera lo ha ottenuto pochi giorni fa, con una circolare ufficiale da parte del Ministero. Ora, Somma è a tutti gli effetti un sovrintendente della Penitenziaria. Ma non solo. Gli saranno corrisposti gli arretrati maturati a partire dal 9 ottobre 2015, giorno in cui la promozione doveva entrare in vigore.

Salva un uomo in mare ma la promozione viene bloccata: agente ricorre al Tar e vince

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X