facebook rss

Prova in retromarcia
la nuova motozappa in giardino
e resta schiacciato sul muretto

LORETO - Stamattina alle 10.30 l'anziano di 81 anni forse ha perso l'equilibrio oltre al controllo dell'attrezzo da giardinaggio nel verde della sua abitazione di via Lazio. Con una ferita alla caviglia è stato trasportato in eliambulanza all'ospedale di Torrette
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi stamattina a Loreto, tra via Lazio e via Molise

I vigili del fuoco e l’eliambulanza a Loreto

Poteva finire davvero male se la fresa della motozappa fosse stata accesa e inserita prima di mettere in moto l’attrezzo. Invece l’anziano lauretano, che stamattina alle 10.30 è diventato involontario protagonista di un incidente domestico mentre tentava di tagliare l’erba nel suo giardino, si è solo ferito su una caviglia dopo essere stato spinto e messo all’angolo contro una siepe e un muretto di recinzione dall’attrezzo, appena acquistato, che stava azionando in retromarcia. Certo la paura è stata tanta, ma il pensionato L.F., 81 anni, pressato dalla motozappa fuori controllo, non si è perso d’anima. Ha cominciato a gridare per chiedere aiuto, riuscendo ad attirare l’attenzione di una vicina di casa, tra via Molise e via Lazio, a Loreto. La donna ha chiamato i soccorsi e la figlia dell’uomo che abita nelle vicinanze. Subito dopo sul posto sono arrivati i carabinieri di Loreto, i vigili del fuoco di Osimo e un’ambulanza del 118. L’elisoccorso è atterrato in un giardino confinante per prelevare il paziente, rimasto sempre vigile e cosciente, anche se la lame (ferme) del mezzo, nello schiacciamento gli hanno lambito la caviglia provocandogli una ferita, mentre i rami della siepe varie escoriazioni su un braccio. All’origine dell’incidente forse la perdita di equilibrio dell’anziano, che nel tentativo di provare l’efficienza e le performance della nuova motozappa, l’ha azionata in retromarcia e forse si è sbilanciato mentre la guidava.

La motozappa

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X