facebook rss

Tragedia in A14: muore
autotrasportatore investito da auto

LORETO - L'incidente è avvenuto stasera verso le 22.15 all'imbocco della strettoria del cantiere per il ponte 167 in ricostruzione. L'uomo, un 40enne greco, era sceso dal suo camion dopo essere stato tamponato da un altro Tir quando è stato travolto da una Peugeot che sopraggiungeva con a bordo quattro operai. Sei i feriti trasportati all'ospedale di Torrette uno dei quali in gravi condizioni
martedì 15 maggio 2018 - Ore 00:05
Print Friendly, PDF & Email

L’incidente tra auto articolati sull’A 14 tra i caselli di Ancona Sud e Loreto

Tragedia sull’A14. Un autotrasportatore di 40 anni di nazionalità greca è morto in un incidente accaduto stasera poco dopo le 22.15 sul tratto autostradale compreso tra il casello di Ancona Sud e Loreto-Porto Recanati. L’investimento dell’uomo sulla carreggiata è avvenuto poco distante dall’area di servizio Conero Est, sulla corsia nord in direzione di Ancona, tra il km 242 +400, sul territorio  ai confini tra  Loreto  e Porto Recanati,  poco distante  dall’imbocco della strettoia del cantiere per il ripristino del ponte crollato. Secondo una prima ricostruzione svolta dalla polizia autostradale di Porto San Giorgio, P.S., l’autista greco 40enne,  che viaggiava sull’autoarticolato con targa bulgara insieme a un collega connazionale, ha fermato il mezzo su un piazzola per una sosta. Poi mentre si reimmetteva in carreggiata, è stato tamponato da un secondo autoarticolato guidato da M.F., 51enne della provincia di Savona. Mentre l’uomo scendeva sarebbe stato travolto da un’auto in corsa che sopraggiungeva. Il 40nne sarebbe deceduto sul colpo. Il camionista italiano che guidava il secondo Tir, è rimasto invece incastrato nell’abitacolo dopo il violento impatto ed è stato estratto dalle lamiere prima di essere trasportarlo in codice rosso all’ospedale di Torrette. Sarebbero invece meno gravi le condizioni del conducente di 34 anni, D.C.M, e dei 3 passeggeri, tutti operai di una ditta italiana, residente ad Anversa degli Abruzzi, che viaggiavano a bordo di una Peugeot Partner, trasferiti anche loro all’ospedale regionale. L’auto, prima ha travolto i detriti persi dei veicoli pesanti nel precedente urto e poi ha deviato a destra. Per consentire l’intervento dei soccorritori e delle forze dell’ordine, per circa un’ora è stato chiuso il tratto interessato dai tecnici di Autostrade per l’Italia con il traffico deviato dal casello di Loreto sulla Statale 16 per consentire i soccorsi. Si sono comunque formati incolonnamenti di mezzi per oltre un chilometro. Sul posto hanno lavorato anche i Vigili del Fuoco di Osimo e di Ancona intervenuti con l’autogru, oltre ai soccorsi sanitari del 118.

(servizio aggiornato alle 00.55)

Il Tir che ha tamponato l’altro in A14

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X