facebook rss

Giro d’Italia, dal Giappone
a Osimo per sostenere
la fondazione Michele Scarponi (Video)

CAROVANA ROSA - Tra gli oltre 10mila spettatori che oggi pomeriggio hanno invaso il centro per assistere all'arrivo della 16° tappa del Giro d'Italia, anche la signora Kanai arrivata dalla Shikoku con una raccolta fondi per sostenere la causa della famiglia dell'Aquila di Filottrano a sostegno delle vittime della strada
mercoledì 16 maggio 2018 - Ore 21:14
Print Friendly, PDF & Email
La signora Kanai, fan giapponese di Michele Scarponi

Foto ricordo: Anna Tommasi, la moglie di Michele Scarponi, con i gemellini Giacomo e Tommaso e la signora Kanai

Tra gli oltre 10mila spettatori che hanno invaso Osimo, oggi pomeriggio c’erano anche diversi stranieri arrivati in città per seguire il Giro d’Italia, come il colombiano tifoso di Esteban Chaves e la signora Kanai, una fan di Michele Scarponi che vive nel Paese del Sol Levante. Per seguire la 16° tappa del Giro Rosa, si è fermata ad Osimo con un gruppo di 5 amici partiti da Kochi, città dello Shikoku, la più piccola tra le isole principali del Giappone. Stasera sarà ospite di Anna Tommasi e della famiglia Scarponi a Filottrano. A loro consegnerà un fondo di beneficenza per la fondazione intitolata al campione scomparso un anno fa nel tragico incidente stradale. Kanai donerà anche una borsetta di carta filigrana giapponese su cui spicca l’origami di un’aquila o forse di Frankie, il pappagallo amico di allenamenti del ciclista. “Anche nella nostra città, lo scorso mese, ci sono stati due ciclisti vittime delle strada.- racconta- Voglio sensibilizzare il pubblico a questo gravoso problema, sostenendo la Fondazione Scarponi che già lo fa”.

Il fan di  Esteban Chaves arrivato dalla Colombia

Giro d’Italia, premiati le vetrine ed i balconi più belli

La maglia rosa Simon Yates vince la tappa di Osimo, nel ricordo di Michele Scarponi (Foto-Video)

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X