facebook rss

Aidc: «Scuolabus gratis
da e per le frazioni». Montanini e Di Sisto
chiudono la campagna

ANCONA - Costo del servizio gratuito coperto con l'aumento di 1 euro per il permesso sosta annuale dei residenti e con parte del Fondo di solidarietà comunale 2018. Il comico fermano "Nemico pubblico" e la portavoce italiana "Stop Ttip" per la conclusione della campagna elettorale a piazza Roma il 7 giugno
Print Friendly, PDF & Email

da sx il candidato a sindaco di Altra Idea di Città, Francesco Rubini, Vinicio Cerqueti, sostenitore della lista, la capolista, Katya Mastantuono

 

Katya Mastantuono, capolista di Altra Idea di Città

 

Aumento di 1 euro sui permessi sosta annuali dei residenti ed utilizzo di parte dei 910mila euro di aumento del Fondo di solidarietà 2018 comunale per rendere gratuito per le famiglie il servizio di scuolabus da e per le frazioni. È la proposta lanciata questa mattina da Altra Idea di Città, per bocca della capolista Katya Mastantuono, per le politiche della scuola. Ed Altra Idea dii Città cala gli assi per la chiusura della campagna elettorale, il 7 giugno alle 18 in piazza Roma con il comico fermano “Nemico pubblico” Giorgio Montanini e Monica Di Sisto, portavoce italiana della campagna “Stop Ttip” sui trattati Ceta gli accordi economici tra Stati Uniti, Canada ed Unione Europea.

«Negli anni − spiega la candidata − molte strutture scolastiche nelle frazioni della città sono state chiuse, per cui molti bambini sono costretti a spostarsi per raggiungere la propria scuola e molte famiglie a far ricorso al servizio di trasporto, pur trovandosi magari in situazioni di fragilità nel far fronte alle tariffe. Ma la proposta − aggiunge Mastantuono − non risponde solo all’esigenza di sostegno economico per i nuclei familiari in difficoltà, ma anche ad uno dei pilastri fondamentali del nostro programma, ovvero, liberare la città il quanto più possibile dalle auto e dallo smog».

Vinicio Cerqueti, dirigente scolastico del Podesti-Calzecchi-Onesti, tra i primi sostenitori della lista Altra Idea di Citta

La scuola al centro del programma di Altra Idea di Città «affinché torni ad essere agenzia educativa». Un impegno ribadito anche da Vinicio Cerqueti, dirigente scolastico dell’Istituto superiore Podesti-Calzecchi-Onesti, tra i primi sostenitori della lista a supporto della candidatura di Francesco Rubini sindaco. «La lista è composta da giovani e persone più esperte − sottolinea Cerqueti − spero di poter svolgere una funzione pedagogica per accompagnare i più giovani a fare esperienza politica, con la volontà di far proseguire questo progetto al di là del momento elettorale per dar voce alle istanze della sinistra, assenti dal dibattito politico ed elettorale se non fosse stato per il percorso intrapreso da Altra Idea di Città».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X