facebook rss

Ballottaggio, è fuga dalle urne:
a Falconara 49,5% al voto,
ad Ancona affluenza al 42,6%

LA DIRETTA - Il dato definitivo a Falconara con il 49,57% degli aventi diritto alle urne. In flessione rispetto al primo turno. Il dato definitivo di Ancona tra i più bassi d'Italia
Print Friendly, PDF & Email

Un seggio elettorale ad Ancona

 

Il sindaco Mancinelli al voto

 

Aggiornamento delle 23.30: Gli anconetani disertano le urne: ai seggi si sono recati 42,68% degli 80.551 aventi diritto al voto. I dati definitivi alle 23.30 confermano l’andamento del primo turno e affossano ulteriormente la partecipazione degli elettori alla scelta del prossimo sindaco. Il dato è tra i peggiori d’Italia, storicamente tra i più bassi delle consultazioni elettorali comunali di Ancona, in calo rispetto al primo turno, quando l’affluenza si era fermata appena al 54,6%. Il dato è comunque in leggero miglioramento rispetto al ballottaggio Mancinelli-D’Angelo del 2013, quando alle urne andarono appena il 41,98% degli aventi diritto al voto.

 

Aggiornamento delle 23.14 – Appena la metà degli aventi diritto al voto si è presentata alle urne di Falconara. Ha votato il 49,51%. Affluenza in calo rispetto al primo turno, quando votarono il 57,59% degli aventi diritto.

Aggiornamento delle 19.40 – Affluenza idi elettori ai seggi n netto calo ad Ancona, al voto per il ballottaggio tra la sindaca uscente Valeria Mancinelli  e Stefano Tombolini. Alle 19 era andato alle urne il 29,68% degli aventi diritto, rispetto al 38,25% del primo turno. Meno votanti, ma con uno stacco percentuale più contenuto, a Falconara, dove alle 19 aveva votato il 33,15% rispetto al 38,20% del 10 giugno.

°°°

Aggiornamento ore 14 – Anche i contendenti del ballottaggio per Ancona hanno espresso le loro preferenze recandosi ai seggi. Il sindaco uscente Valeria Mancinelli ha votato attorno alle 12.45 alla scuola media Pascoli di via Cadore. Lo sfidante Stefano Tombolini ha invece votato alle scuole elementari Maggini poco prima delle 12.  Tra la sorpresa dei presenti nel primissimo pomeriggio di oggi al seggio 20 di Palombina vecchia, a Falconara, una ragazza in abito da sposa, Francesca Gonnelli, si è presentata al seggio per esercitare il suo diritto al voto subito dopo aver pronunciato il sì davanti al sacerdote e all’altare deella vicina chiesa di San Giuseppe. Il neo sposo è invece entrato in cabina in un seggio di Ancona.

***

Aggiornamento ore 12 – Alle prima rilevazione di mezzogiorno ha votato il 14,24% degli aventi diritto ad Ancona e il 15,71% a Falconara. Il dato in entrambi i casi è in calo rispetto a quello di 15 giorni fa, quando alla stessa ora si era già recato alla urne il 17,63% per Ancona e il 16,35%% per Falconara. Ai seggi le operazioni di voto stanno procedendo senza alcun problema. Alle 19 la prossima statistica dei votanti.

***

Tombolini al voto alle Maggini

Sono oltre 100 mila gli elettori chiamati oggi al voto per i ballottaggi di Ancona e Falconara Marittima. Nel capoluogo di regione la sindaca uscente Valeria Mancinelli (Pd, liste civiche con l’appoggio di Art.1-Mdp al ballottaggio) sfida Stefano Tombolini (centrodestra e liste civiche). A Falconara la vice sindaca uscente Stefania Signorini (liste civiche di centrodestra) affronta Marco Luchetti (centrosinistra) appoggiato al secondo turno anche da Siamo Falconara, Cittadini in Comune e Falconara a sinistra. La vera sfida però sarà quella di allontanare lo spettro dell’astensionismo che aleggia su tutti i secondi turni elettorali.

Un seggio elettorale a Falconara

Ancona e Falconara tornano al voto, doppia sfida per eleggere il sindaco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X