facebook rss

Marche in gol, tutti i premiati
all’Oscar del calcio regionale

PORTO SANT'ELPIDIO - I riconoscimenti assegnati in occasione della sesta edizione della kermesse. Riconoscimenti per Roberto Mobili (Osimana), per il bomber Simone Pennacchioni della Vigor Castelfidardo e mister Francesco Nocera, ormai proietattato verso l'Anconitana - FOTO
Print Friendly, PDF & Email

 

Luca Tiozzo insieme a Simona Rolandi

 

di Michele Carbonari

È andata in scena al Pepenero di Porto Sant’Elpidio la sesta edizione del Premio Marcheingol, che ha visto protagonisti tantissimi calciatori, allenatori, dirigenti e appassionati di calcio della regione e di conseguenza della provincia di Macerata: 79 premi assegnati (più quattro speciali), in rappresentanza di 59 squadre diverse. A fianco del padrone di casa Giuliano Santucci, il volto noto Rai e ormai affezionatissima al nostro calcio Simona Rolandi. In Serie D due sono allenatori “maceratesi” tra i più votati dagli addetti ai lavori: Luca Tiozzo del Matelica e Stefano Senigagliesi della Sangiustese, che si classificano alle spalle del sangiorgese Daniele Amaolo (Pineto). I rossoblu conquistano il gradino più alto del podio grazie a Walid Cheddira, considerato miglior under del girone F. Tra gli over, dietro a Lorenzo Paoli (Vis Pesaro), sbucano il bomber della Recanatese Manuel Pera e il fantasista del Matelica Gianmarco Gabbianelli. In Eccellenza, il tolentinate Lorenzo Tizi vince il premio come miglior giovane del torneo, mentre il civitanovese Renzo Morreale del Porto Sant’Elpidio, condivide il terzo posto insieme a Sante Alfonsi (Porto d’Ascoli), tra i migliori tecnici del massimo campionato regionale.

Mister Matteo Possanzini

Matteo Possanzini del Portorecanati sale sul trono degli allenatori del girone A di Promozione, seguito dall’ex Tolentino e Trodica Roberto Mobili (Osimana). Tra i giocatori spicca la nuova coppia d’attacco a disposizione del tecnico arancione: primo Giacomo Calvaresi (ex Valfoglia) e secondo Martin Garcia (riconfermato dal Portorecanati). Ardit Tonuzi del Villa Musone (impegnato stasera nella finale del Carlini – Orselli di Potenza Picena contro il Valdichienti Ponte, ore 20) è stato il più votato tra gli under, a fargli compagnia in seconda posizione il centrocampista del Camerino Francesco Cottini. Nel girone B, in mostra i giovani maceratesi, che occupano la scena con Antonio Perrella (Helvia Recina), Andrea Pasqui (Chiesanuova) e Mauro Torresi (Montecosaro), al pari di Nabil Zaharoui (Atletico Azzurra Colli). Va invece al bomber Roman Chornopyshchuk (Aurora Treia) lo scettro del miglior over del campionato, alle sue spalle Daniele Degano (Potenza Picena). Tra gli allenatori, Paolo Passarini (Aurora Treia) e Roberto Lattanzi (Montefano) si piazzano rispettivamente al secondo e terzo posto. Scendendo in Prima categoria, nel girone C quasi scontato il podio allenatori di marca maceratese.

Francesco Nocera

Francesco Nocera per aver traghettato la Civitanovese in Promozione (ora in procinto di passare all’Anconitana) e le rivelazioni Marco Fontinovo e Pietro Canesin per aver condotto Vigor Montecosaro e Monteluponese nella parte sinistra della classifica. Lo stesso discorso vale per i calciatori, guidati dal super bomber del Valdichienti Ponte Emanuele Castellano, seguito dal collega Simone Pennacchioni della Vigor Castelfidardo (approdato al Portorecanati) e dal centrocampista Christian Bibini della Vigor Montecosaro. Nel girone F di Seconda categoria, in evidenza gli allenatori delle squadre dell’alta valle del Potenza: primo fra tutti Massimo Carsetti (Fabiani Matelica). Alle sue spalle Fabio Fede (Esanatoglia) e gli ex aequo Fabio Carucci (Folgore Castelraimondo) ed Emanuele Ruggeri (Settempeda). Gli addetti ai lavori hanno poi votato un tridente d’attacco di tutto rispetto, guidato da Nicolò Severini del Fabiani Matelica, con suoi compagni Francesco Francucci (Settempeda) e Paolo Loprieno (Juventus Club Tolentino). L’unico rappresentante del calcio maceratese, tra i tecnici del girone E, è Gregorj Pagnanini (Montecassiano), terzo più votato. Mentre tra i calciatori ritira il premio Christian Trobbiani del San Claudio, sempre sul gradino più basso del podio. Infine, il premi speciale “pararigori”: ad aggiudicarselo Riccardo Marani portiere sarnanese del Monticelli ed Alessandro Tomba (ex Loreto e nuovo numero uno dell’HR Maceratese).

 

Walid Cheddira

 

Stefano Senigagliesi

Emanuele Castellano

Massimo Carsetti premiato da Guido Di Fabio

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X