facebook rss

Nuovo blitz della polizia sotto l’asse
Foresi: “Entro fine luglio la bonifica”

ANCONA - I poliziotti sono tornati tra i piloni di cemento di via Paolucci ma questa volta non hanno trovato persone. Solo il resto di bivacchi, sedie e stracci ammassati. L'assessore alla Sicurezza: "Stiamo valutando l'installazione di una spycam"
Print Friendly, PDF & Email

I controlli della polizia sotto l’asse

 

Nuovi controlli degli agenti della questura sotto il viadotto dell’asse-nord sud, in quell’area teatro le scorse settimane di scena di spaccio e di un tentato stupro. Il blitz è avvenuto ieri sera per mano delle Volanti. Questa volta, però, non è stata trovata anima viva. La polizia ha trovato solamente resti di bivacchi passati. Bivacchi che dovrebbero sparire entro la fine del mese di luglio. L’obiettivo dell’assessore alla Sicurezza Stefano Foresi è quello di poter bonificare tutta l’area quanto prima per far respirare di nuovo aria di sicurezza a tutti i residenti di via Paolucci e via Fano. “Ho eseguito un sopralluogo con i tecnici del Comune pochi giorni fa – ha detto l’assessore – e ne farò un altro la settimana prossima, coadiuvato da un funzionario di Anconambiente. Prima di rimuovere il materiale abusivo, dovremo tagliare la folta vegetazione che impedisce ai mezzi di arrivare in zona e avere una visibilità totale di tutta l’area. Inoltre, stiamo anche pensando di installare una telecamera per poter aumentare la sicurezza del quartiere”. Il blitz della questura fa parte di una serie di controlli  voluti dal questore Oreste Capocasa  per presidiare ogni angolo della città. In poche ore state controllate 57 autovetture e 90 persone, di cui 21 con precedenti di polizia.

Lotta ai bivacchi, controlli del Comune in piazza D’Armi e Vallemiano

Blitz della polizia sotto l’asse, trovato il bazar della droga: 35enne in manette

Tentato stupro a Vallemiano, i residenti bloccano l’aggressore Arrestato un 35enne

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X