facebook rss

Osimo Estate 2018,
un ponte culturale
nel nome della musica
(Video)

EVENTI - Due mesi di spettacoli tra concerti, teatro per ragazzi ed eventi enogastronomici, sullo sfondo della grande mostra di De Chirico, i 50 anni della Coppa Pianisti e le selezioni per la Coppa mondiale della Fisarmonica. Tornano anche The Orphan Brigade per un concerto in piazza
Print Friendly, PDF & Email
Il cartellone di 'Osimo Estate 2018' raccontato da Mauro Pellegrini, Gianluca Luisi, Marianna De Leoni e Claudio Rovagna

Il vice sindaco Mauro Pellegrini con i suoi ospiti stamattina in conferenza stampa

Osimo Estate’, due mesi di spettacoli con strascico settembrino per le feste patronali. Il palco in piazza Boccolino è già stato allestito e quella del 2018 sarà un’estate ricca di concerti, spettacoli per ragazzi ed eventi culinari, a partire da questa sera e per tutto il primo dei venerdì di luglio. La presentazione del cartellone estivo del Comune che si intreccerà con quello dell’istituto Campana e delle sagre, questa mattina in una conferenza stampa tenutasi presso la Sala Vivarini del Comune di Osimo, alla presenza del vice sindaco, Mauro Pellegrini assessore alla Cultura. Per la gioia dei più piccoli torna anche quest’anno il Premio Nazionale Otello Sarzi, in memoria del grande burattinaio di Reggio Emilia, con oltre 50 compagnie teatrali che si esibiranno dal 13 al 15 luglio. Ogni giorno, a partire dalle ore 17 fino alle 22.15, gli spettacoli si susseguiranno fra l’atrio del Palazzo Municipale, il cortile di Palazzo Campana e il Teatro La Nuova Fenice. Ad illustrare il programma, questa mattina, sono intervenuti Marianna De Leoni e Claudio Rovagna (direzione artistica) e Marco Renzi (direttore artistico Festival internazionale per ragazzi Marameo).

Accanto alla mostra di De Chirico, con Vittorio Sgarbi (il curatore) che tornerà in città il prossimo 16 luglio per una lectio magistralis in piazza sul genio della Metafisica, anche la fisarmonica sarà la regina dell’estate. Moltissimi i concerti in programma, sia in centro storico che nelle frazioni, oltre ad una masterclass di alto perfezionamento musicale e alle selezioni nazionali per l’accesso alla Coppa Mondiale di Fisarmonica, che quest’anno si terrà a Kaunas (Lituania). Presente alla conferenza il M° Mirco Patarini, fisarmonicista di fama internazionale nonché presidente della CIA (Conferation Internationale des Accordeonistes) (ASCOLTA L’AUDIO). Il primo dei concerti si terrà il 16 luglio, ore 19.15, presso la Chiesa di Santo Stefano (Mirco Patarini, Alexander Selivanov, Dario Flammini); il 17 luglio, ore 21.30, presso il cortile di Palazzo Campana (Mirco Patarini, Lorenzo Scolletta, Alessandro Pagliari); il 18 luglio, ore 21.30, alla Chiesa San Giovanni Battista di Passatempo (Antonio Spaccarotella e Alberto La Neve); il 19 luglio, ore 19.30, presso l’auditorium della nuova sede nazionale della Lega del Filo d’Oro (Triosphere); il 20 luglio, ore 22, a Piazza Boccolino (Tango Spleen); il 21 luglio, ore 21.30, sempre a Piazza Boccolino con l’Orchestra Giovanile di Castelfidardo.

Un posto di rilievo continua a meritare la Nuova Coppa Pianisti, storica manifestazione musicale sostenuta dall’amministrazione comunale, che quest’annno compie mezzo secolo e che è tornata in auge grazie all’impegno del direttore artistico M° Gianluca Luisi. Il programma, che si svolgerà dal 31 agosto al 6 settembre, è particolarmente articolato per le diverse collaborazioni con festival e istituzioni internazionali che sono state coltivate e siglate. Ad oggi sono più di 100 gli iscritti provenienti da tutto il mondo. “La musica parla tutte le lingue, non ha bisogno di traduzioni e costruisce ponti culturali. Mentre si chiudono le frontiere, Osimo, città della cultura getta ponti culturali e superano i confini nazionali” ha sottolineato il M° Luisi che quest’anno è riuscito a stringere una importante collaborazione con un Istituto di New York che prepara solisti lirici e che prenderà parte al concorso osimano con 50 cantanti americani.”Arriveranno in città nei gionri del concorswo 4-500 persone che soggioneranno in zona. Di questo beneficerà l’indotto turistico” ha ricordato ancora Luisi, concertista di fama internazionale.

Fra gli eventi estivi, sono stati inoltre confermati, Calici di Stelle il 10 agosto e il consueto concerto di Ferragosto a Piazza Dante con il violinista Marco Santini. E, a grande richiesta, il prossimo 31 luglio, torneranno ad Osimo dagli States per un concerto bis, anche The Orphan Brigade, la cult band americana che ha inciso proprio sotto le grotte dei Cantinoni e di Piazza Dante il suo ultimo album. La viabilità del centro storico durante le serate subirà delle modifiche per garantire un sereno svolgimento a tutte le manifestazioni, secondo quanto stabilito da un’ apposita ordinanza.

Osimo Estate tra concerti rock, shopping e percorsi urbani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X