facebook rss

Tradimento prima del matrimonio:
lei lo lascia, lui la minaccia per soldi:
nei guai 40enne di Ancona

I DUE avevano comprato un casa e dopo essere stato mollato l'uomo ha iniziato a pretendere dalla donna una somma sproporzionata: è stato denunciato per estorsione
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Compra una casa dove andare a vivere con la futura moglie, ma prima del “sì” la tradisce e lei lo lascia. Lui però non si rassegna, non tanto di aver perso lei, quanto la sua parte di partecipazione alle spese dell’abitazione e inizia a tormentarla con richieste di denaro e minacce di contenziosi legali. E così finisce nei guai: dovrà rispondere di tentata estorsione ai danni della ex. È la storia che i carabinieri della caserma di Recanati hanno ricostruito al termine di indagini con audizione di testimoni, tabulati telefonici e traffico telematico su internet. Un 40enne di Ancona è stato denunciato per tentata estorsione. A denunciarlo una donna di Recanati coetanea che fino a qualche tempo prima doveva diventare sua moglie. Ma la relazione fra i due si è incrinata quando lei ha scoperto un tradimento da parte del compagno e ha deciso di mandare a monte il matrimonio. Però lui l’appartamento l’aveva comprato e ha preteso che lei versasse una parte della somma. Per farsi restituire quel denaro è ricorso alle minacce, ma la somma richiesta era comunque sproporzionata rispetto all’investimento fatto e per gli inquirenti si tratta di estorsione. Ora sarà il giudice a porre la parola fine sulla questione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X