facebook rss

Allarme alga tossica, divieto
di balneazione anche a Portonovo

ANCONA - Dopo il Passetto e la Scalaccia, la fioritura algale è stata rilevata anche nelle acque di fronte al Fortino Napoleonico. Tuffi vietati anche alla Grotta Azzurra
giovedì 13 settembre 2018 - Ore 17:57
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Non c’è pare per il mare anconetano: dopo il Passetto e la Scalaccia, l’alga tossica si è spinta fino a Portonovo. Per questo, il Comune dorico ha imposto il divieto di balneazione nelle acque all’altezza del Fortino Napoleonico. La decisione è stata presa dopo i campionamenti effettuati ieri dall’Arpam riguardanti il monitoraggio dell’alga tossica Ostreopsis Ovata,  la cui consistente presenza era già stata accertata in zona Passetto e a Pietralacroce. I rilievi hanno fatto emergere una massiccia presenza della fioritura algale anche nelle acque della Grotta Azzurra e  in quelle di Portonovo, zona Fortino Napoleonico.  Per tale motivo il divieto di balneazione, che permane al  Passetto e a Pietralacroce, viene esteso alle due ultime località fino alla completa scomparsa del fenomeno.

Alga tossica: divieto di balneazione a Pietralacroce – Scalaccia

Passetto ancora off limits ai tuffi, resta alta la presenza dell’alga tossica

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X