facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Cammina lungo via della Ferrovia
con venti chili di cavi
di rame: denunciato

ANCONA - Ricettazione il reato contestato all'uomo, pizzicato ieri sera dalle Volanti della questura, impegnate nel controllo del territorio. Pizzicati anche due ragazzi in piazza d'Armi mentre fumavano hashish
Print Friendly, PDF & Email

I cavi di rame recuperati dalla polizia

 

Notte di controlli da parte della polizia: denunce e sanzioni in vari quartieri della città. Il primo a imbattersi nelle Volanti della questura è stato un 24enne ligure, trovato lungo via della Ferrovia. In mano aveva buste contenenti 20 chili di fili di rame. L’uomo non sapeva fornire alcuna spiegazione del possesso dell’oro rosso.Pertanto veniva accompagnato in questura dove è stato denunciato per il reato di ricettazione.  Intorno all’1.50, durante un posto di controllo effettuato in Via Sappanico, gli agenti hanno invece fermato una Passat, con a bordo due persone, che procedeva a forte velocità e con i fari abbaglianti in funzione. Nell’occasione il conducente dell’auto, un anconetano di 45 anni, veniva sottoposto ad alcoltest risultando per tre volte positivo con un grado alcolemico nel sangue pari al doppio del consentito. Per lui è scattato il ritiro della patente. I controlli hanno riguardato anche la zona del Piano San Lazzaro. verso le 3.30 in piazza d’Armi gli agenti hanno fermato un veicolo con due persone a bordo. Una volta aperte le portiere fuoriusciva dall’abitacolo l’inconfondibile odore di hashish. Infatti, nel pacchetto di sigarette di uno dei due, un 24enne anconetano, i poliziotti hanno sequestrato un modica quantità di hashish, segnalando il proprietario in Prefettura.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X