facebook rss

Tirreno-Adriatico numero 54,
big pronti a scattare:
gran finale a San Benedetto
con la crono del 19 marzo

CICLISMO - La classica internazionale a tappe parte mercoledì 13 con la cronometro a squadre sul circuito di Camaiore. Sabato 16 entra nelle Marche con il traguardo di Fossombrone. Attesa per la tappa "dei Verdicchi" matelica-Jesi e per la storica crono nella Riviera delle Palme
lunedì 11 Marzo 2019 - Ore 12:27
Print Friendly, PDF & Email

La premiazione della Tirreno-Adriatico 2018 a San Benedetto del Tronto

di Bruno Ferretti

Torna la corsa ciclistica a tappe Tirreno-Adriatico che apre la nuova stagione. Mercoledì 13 marzo il via della 54esima edizione con la tradizionale cronometro a squadre sul circuito di Lido di Camaiore (Lucca) di 21,5 km, poi giovedì 14 da Camaiore a Pomarance (Pisa) altri 189 km. Venerdì 15 tappa da Pomarance a Foligno di ben 224 km, sabato 16 la corsa entra nelle Marche con la Foligno-Fossombrone di 223 km. Domenica 17 c’è la Colli al Metauro-Pesaro di 178 km e lunedì 18 la Matelica-Jesi di 195 km.

Quindi martedì 19 marzo il gran finale nel Piceno con l’ormai storica cronometro nel suggestivo scenario del lungomare di San Benedetto del Tronto, cui seguiranno le premiazioni. Alla cosiddetta “corsa dei due mari” saranno in lotta i migliori corridori del momento. Gli stessi che sabato 23 marzo saranno impegnati nella prima grande classica internazionale della nuova stagione, ovvero la Milano- Sanremo. Nell’albo d’oro della Tirrreno-Adriatico figurano grandi ciclisti e campioni italiani e stranieri. Lo scorso anno si impose Kiwiatovski davanti a Caruso e Thomas.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X