facebook rss

Cittadinanza onoraria
ad Arrigo Sacchi

ARCEVIA - La cerimonia ufficiale si terrà il 24 aprile alle ore 18.30 presso il prestigioso Teatro Misa
mercoledì 17 Aprile 2019 - Ore 12:02
Print Friendly, PDF & Email

Un giovane allenatore, Arrigo Sacchi, venne in ritiro nel 1984 con la sua squadra, il Rimini Calcio, ad Arcevia, e divenne subito un personaggio unico per i nostri concittadini. Determinato, rigoroso e puntiglioso con i suoi giocatori, affabile e disponibile con gli Arceviesi. Da qui nasce lo spunto di conferire la cittadinanza onoraria del nostro comune ad uno dei massimi allenatori di calcio mondiale, il terzo di tutti i tempi, secondo la prestigiosa rivista France Football. Un uomo che si è sempre distinto per l’alto profilo sportivo, umano e morale, per la sua capacità di educatore e maestro per le nuove generazioni come attesta il Conferimento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, dell’onorificenza di “Commendatore” in considerazione di particolari benemerenze nel 2012 e la Laurea ad honorem in Scienze e tecniche dell’attività sportiva, conferitagli dall’Università degli studi di Urbino “Carlo Bo” nel 2005.

Il comune di Arcevia ha approvato all’unanimità di conferire la cittadinanza onoraria della città ad Arrigo Sacchi nella seduta consiliare dell’8 aprile. La cerimonia ufficiale, alla presenza di Arrigo Sacchi, si terrà il 24 aprile alle ore 18.30, presso il prestigioso Teatro Misa. La serata sarà presentata dal noto giornalista Giuseppe Mennella, segretario dell’Associazione “Ossigeno per l’informazione”, e prevederà l’intervento di Arrigo Sacchi, di chi lo conobbe ad Arcevia e di una rappresentanza dell’associazione sportiva dell’Avis Arcevia 1964. Il sindaco di Arcevia consegnerà infine l’importante onoreficenza. L’ingresso è gratuito, su prenotazione. (info: Ufficio Cultura del comune di Arcevia: 0731.984561, ai seguenti orari: martedì 8.30-13; 15-18; giovedì 15-18; venerdì 8.30-13).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X