facebook rss

Festa della Liberazione,
la cerimonia alle officine di Trenitalia
con i bimbi delle elementari

ANCONA - Si è aperta la serie di manifestazioni che anche quest'anno l'Amministrazione comunale, in collaborazione con l'ANPI, ha organizzato per celebrare il 74° anniversario per ricordare il 25 aprile
mercoledì 17 Aprile 2019 - Ore 16:31
Print Friendly, PDF & Email

Con una suggestiva cerimonia che si è svolta questa mattina alle Officine di manutenzione rotabili di Trenitalia, è stata aperta ufficialmente la serie di manifestazioni che anche quest’anno l’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’ANPI, ha organizzato per celebrare il 74° anniversario della Liberazione. Alla manifestazione, presieduta dall’assessore alla partecipazione democratica Stefano Foresi, insieme a Francesco Giacinti dell’Assemblea legislativa delle Marche e a Tamara Ferretti presidente dell’ANPI regionale, hanno preso parte le quarte e quinte classi delle scuole “Leonardo da Vinci”- istituto comprensivo Podatora-Piano-Archi.
Ricordare la Liberazione – è stato detto- significa ricordare la Resistenza, una pagina della storia del Novecento molto difficile e controversa, e che ha coinvolto tante categorie sociali, dagli studenti ai lavoratori, uomini e donne del nostro Paese che hanno messo a rischio la loro vita per seguire degli ideali. Tra loro anche i ferrovieri che con una serie di azioni (dimostrative e di sabotaggio) e atti eroici in adesione ai combattenti partigiani, hanno contribuito al liberare il Paese dalla dittatura nazifascista. Sul posto gli alunni hanno deposto corone alla memoria dei caduti. Domani, 18 aprile, altre corone verranno deposte al Monumento al cippo di porta Pia, al monumento alla Resistenza a Borgo Rodi, in via Fratelli Cervi, a Torrette e al Cimitero.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X