facebook rss

Addio a Geremia ‘Girin’ Ragnini:
fondò e allenò il Camerano Calcio

FIGURA STORICA per lo sport e la vita sociale del paese, aveva 92 anni. "Con lui se ne va una parte di tutti noi cameranesi” scrivono sui social media il sindaco Annalisa Del Bello e gli amministratori comunali. Domani i funerali
giovedì 18 Aprile 2019 - Ore 18:06
Print Friendly, PDF & Email

Geremia Ragnini, Girin per gli amici

 

Si svolgeranno domani, 19 Aprile, alle ore 16 nella chiesa dell’Immacolata Concezione di Camerano, i funerali di Geremia Ragnini, iconico giocatore, allenatore e dirigente del Camerano Calcio. ‘Girin’, il nomignolo con cui lo conoscevano tutti in paese, se n’è andato all’età di 92 anni, dopo una vita ricca di sorrisi e impegno. Prima degli anni della pensione aveva gestito un negozio di generi alimentari e di articoli sportivo e aveva sempre sostenuto con forza lo sport e le manifestazioni che educavano al fair play sportivo.

Una persona di altri tempi, colta, garbata e sensibile. Proprio perché era stato tra i fondatori del Camerano Calcio, l’anno scorso in occasione della festa di compleanno con le 91 candeline era diventato la star dell’evento ‘Girin Racconta’ nel corso del quale aveva passato in rassegna le tante avventure sportive della sua esistenza. Per i meriti raggiunti in vita, c’è già chi chiedere di intitolargli una piazza o una via cittadina. “Girin era una figura storica anche per la vita sociale del paese, figlio del sindaco di Camerano, Guido Ragnini, politico cameranese sempre in difesa dei più deboli. Con lui se ne va una parte di tutti noi cameranesi” scrivono sui social media anche il sindaco Annalisa Del Bello e gli amministratori comunali.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X