facebook rss

Ubriaco, entra in chiesa e inveisce
contro il parroco: denunciato

SENIGALLIA - L'uomo, un 50enne sudamericano, avrebbe anche molestato i fedeli. Una volta bloccato dalla polizia, è stato portato al pronto soccorso per fargli smaltire la sbornia, ma è comunque riuscito a scappare
giovedì 18 Aprile 2019 - Ore 16:17
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Ubriaco, entra in chiesa, molesta i fedeli e se la prende con il parroco: 50enne denunciato. Si tratta di un sudamericano bloccato ieri pomeriggio all’interno della chiesa della Pace dagli agenti del Commissariato di Senigallia. Una prima richiesta di intervento al 113 era pervenuta da un esercizio commerciale, dove si era presentato un uomo ubriaco che disturbava la proprietaria. Disturbata dal 50enne, si barricava all’interno del negozio allontanando il sudamericano.  Dopo qualche decina di minuti, giungeva un’altra richiesta di intervento da parte di un fedele della chiesa della Pace poiché, durante la celebrazione, si era presentato un uomo che, dopo aver girato all’interno del luogo di culto, creando fastidio ai fedeli, si sedeva in prima fila e cominciava a gridare, urlando anche contro il celebrante. Tutto ciò allarmava i presenti, alcuni dei quali, impauriti , si allontanavano dalla chiesa e richiedevano l’intervento della polizia. Gli agenti, giunti sul posto, raggiungevano al banco l’uomo, conducendolo all’esterno. Il 50enne, visibilmente ubriaco, ha inveito contro i poliziotti,  tentando di rientrare in chiesa. Gli agenti però riuscivano a bloccarlo e, considerate le sue condizioni, facevano intervenire personale del 118. L’uomo dunque veniva condotto in ospedale alla presenza costante degli agenti. Questi però dopo poco si allontanava dall’ospedale, facendo perdere le proprie tracce. Il sudamericano è stato denunciato per i reati di interruzione di funzione e di resistenza a pubblico ufficiale. Emessa la sanzione per ubriachezza molesta e il divieto di ritorno nella città di Senigallia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X