facebook rss

La fidanzata si rifugia a casa
dell’amica, lui picchia
il compagno della donna

ANCONA - Alba movimentata in un'abitazione di Brecce Bianche dove sono dovuti intervenire i poliziotti. L'aggressore è stato denunciato per lesioni, resistenza, violenza privata e danneggiamento. Emesso anche il foglio di via
sabato 20 Aprile 2019 - Ore 15:38
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Intorno alle ore 5.30 di stamattina i poliziotti delle Volanti della Questura di Ancona sono intervenuti nella zona di Brecce Bianche su richiesta di una donna che riferiva della presenza di un uomo che dopo aver sbattuto la porta di ingresso della sua abitazione cercando di entrare, aveva colpito con un pugno al viso il suo compagno. Arrivati sul posti gli agenti hanno subito controllato l’uomo che si mostrava irascibile e non collaborativo offendendoli. L’uomo ha anche cercato di colpirli e di scappare. La rabbia che esprimeva era dovuta al fatto che l’uomo voleva che la sua fidanzata lo seguisse, mentre la donna si era rifugiata a casa di un’amica. Pertanto lui aveva preso a colpire con calci e pugni il portone d’ingresso. Il compagno dell’amica della sua fidanzata era uscito ma aveva incassato un pugno. Il fidanzato esagitato è stato denunciato per lesioni, resistenza, violenza privata e danneggiamento. Nei suoi confronti è stato inoltre emesso il provvedimento di foglio di via.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X