facebook rss

Passetto, lifting della spiaggia
a ridosso della stagione
Anche quest’anno niente serate

ANCONA – Il Comune ha affidato i lavori di manutenzione del lido cittadino. Cerusico: «si dovrebbe partire prima. Oggi riapre l'ascensore, ma la spiaggia è ancora piena di ghiaia. Le due cose andavano fatte in sinergia». Sulle feste al Mamare e alla Palafitta è categorico: «il Passetto è una spiaggia, non una discoteca»
sabato 20 Aprile 2019 - Ore 10:45
Print Friendly, PDF & Email

 

di Martina Marinangeli

(Foto di Giusy Marinelli)

Riapre oggi (20 aprile) l’ascensore del Passetto, ma la spiaggia non è ancora del tutto preparata ad accogliere gli irriducibili del mare, già pronti con costume ed occhiali da sole a cogliere i primi cenni della bella stagione. «C’è parecchia ghiaia davanti alle porte e non si può camminare – spiega Claudio cerusico, titolare del Mamare e della Palafitta –, la spiaggia non è pronta. Sono 30 anni che dico la stessa cosa: si deve partire prima. Il Comune non è un fulmine su questa cosa, lo sappiamo, ma va detto che in questi giorni si è attivato». E in effetti è di ieri la determina dirigenziale che affida i lavori di manutenzione ordinaria da realizzare alla spiaggia del Passetto, pari, complessivamente, a 20 mila euro.       

                                     
A seguito di specifici sopralluoghi effettuati dai tecnici incaricati, sono state stabilite due tipologie di interventi da effettuare: le opere in ferro, tra cui montaggio di due passerelle, affidate alla ditta Ecm srl di Osimo, e il ripristino della ghiaia e raccolta del materiale di risulta presente in prossimità della spiaggia e nella zona antistante le grotte, ad opera della Stema srl di Ancona.
«Considerando che domani riparte l’ascensore – puntualizza Cerusico – questi lavori andavano fatti prima in modo che ci fosse sinergia anche con le attività in spiaggia. In ogni caso, la stagione parte il 1 maggio e, considerando che negli anni passati si iniziava il 15 giugno, è già un passo avanti. La cosa positiva è che ci sono tantissime richieste di abbonamenti stagionali, come mai successo prima, e questo indica un ritrovato amore verso la spiaggia del Passetto, che può vantare una location unica e prezzi corretti».
Non ci sarà però, neanche quest’anno, un Passetto by night né al Mamare, né alla Palafitta: il primo resta adibito a bar ed il secondo a ristorante. «È diventato difficile organizzare eventi serali, durante i quali spesso si rompono e sporcano le cose. Una volta ci organizzavo le feste afro e non solo, ma era ingestibile. D’altronde, il Passetto è una spiaggia, non una discoteca».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X