facebook rss

Trekking culturale, a passeggio
per riscoprire i musei cittadini

ANCONA – Domenica 5 maggio prende avvio il progetto Mira, lanciato dal Comune per mettere in rete i cinque poli museali. Il giro all'insegna dell'arte parte dalla Corte interna della Mole Vanvitelliana e sale fino al Museo Diocesano del Duomo, passando per Museo Omero, Museo della Città, Pinacoteca e Museo Archeologico
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

 

Un trekking gratuito interamente dedicato ad «Ancona città di Musei». Domenica 5 maggio si parte alle 9:30 dalla Corte interna della Mole Vanvitelliana per salire fino al Museo Diocesano del Duomo, passando per Museo Omero, Museo della Città, Pinacoteca, Museo Archeologico. L’iniziativa costituisce il primo incontro della città con il progetto MIRA – lanciato dal Comune – che unisce i cinque musei cittadini in una rete al fine valorizzare Ancona dal punto di vista culturale e turistico, come città di Musei e di bellezza. Il sistema include un sito internet comune, comunicazione condivisa, progetti unificati e, forse già da questa estate, biglietto unico integrato.
Il Trekking urbano di domenica è dedicato proprio alla rete museale della città: per la prima volta, sarà possibile attraversare Ancona e fare tappa nei musei cittadini, con l’ausilio di guide esperte sia lungo il percorso che di fronte alle opere d’arte. Per l’occasione, ogni Museo inviterà a scoprire un’opera particolarmente significativa della propria collezione. In poche ore, i partecipanti al Trekking scopriranno il cuore della bellezza di Ancona, e avranno un assaggio delle sue preziose raccolte d’arte.
Gli itinerari vedono la partecipazione di guide turistiche professionali della Cooperativa Opera.
Per partecipare all’itinerario la prenotazione è obbligatoria (solo via email): prenotazioni@opera-coop.it, a partire da sabato prossimo (27 aprile).
«Il nostro lavoro è custodire e far conoscere la bellezza delle raccolte cittadine, dei Musei, di tutta la città – commenta l’assessore alla Cultura, Paolo Marasca –. MIRA è un grande strumento, e questa grandiosa passeggiata lo inaugura nel migliore dei modi. Dobbiamo ringraziare il personale dei Musei di Ancona e i responsabili delle collezioni, che hanno aderito con grande passione».

Ancona città dei musei, nasce il progetto Mira per fare rete

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X