facebook rss

Spilla, già venduti oltre 2mila biglietti
per Carl Brave e Billy Corgan

ANCONA – I protagonisti della tredicesima edizione del festival che si tiene ogni estate alla Mole hanno fatto scintille con le prevendite. Attesi spettatori da tutta Italia per seguire le serate dal 18 al 30 giugno
Print Friendly, PDF & Email

Da sinistra, l’assessore alla Cultura Paolo Marasca e il direttore artistico di Spilla Eric Bagnarelli

 

di Martina Marinangeli

Dal 18 al 30 giugno le serate della Mole saranno all’insegna del festival Spilla. Giunta alla sua 13° edizione, anche quest’anno la kermesse musicale mette sul piatto nomi di rilevanza nazionale ed internazionale come Carl Brave – protagonista in radio insieme a Max Gazzè con il singolo ‘Posso’ – e Billy Corgan, frontman degli Smashing Pumpkins che nel 2019 farà solo tre date in Italia, di cui una quella di Ancona. Il primo si esibirà nella corte interna della Mole il 22 giugno dalle 21,30 (biglietto 25 euro), mentre il secondo animerà il palco nella serata del 30 giugno, a partire dalle 21 (biglietto 40 euro). Prenderanno parte alla kermesse anche The Dream Syndacate, gruppo di Los Angeles sulle scene dal 1981 che aprirà le danze martedì 18 giugno (biglietto 22 euro), seguito il 21 giugno dai C’mon tigre, duo originario di Ancona ma famoso in tutta Europa (biglietto 15 euro). Giovedì 27 sarà invece la volta di Dz Deathrays, duo australiano che suonerà al Lazzabaretto (ingresso gratuito). I due headliners hanno già sbancato con le prevendite, con oltre 2mila biglietti staccati, e sono attesi amanti della musica da tutta Italia. «Il festival Spilla è un progetto che caratterizza Ancona da un punto di vista qualitativo, capace di far conoscere la Mole e la città a livello nazionale», sottolinea l’assessore alla Cultura Paolo Marasca, mentre Eric Bagnarelli, direttore artistico di Spilla fa notare come «quella di quest’anno sia una delle migliori edizioni: Billy Corgan è stato un forte richiamo da tutta Italia. Il suo concerto, durante il quale eseguirà il suo repertorio da solista e i successi degli Smashing Pumpkins cantano e suonando chitarra e piano, è stato previsto per il weekend proprio per favorire i turisti che possono così fermarsi più giorni. Molti verranno anche dal nord Italia, nonostante le altre due date siano in quell’area»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X