facebook rss

Allenatore in campo come dirigente:
Anconitana multata e presidente inibito

CALCIO - Secondo il tribunale federale a Luca Bocchino sarebbe stato consentito di svolgere attività dirigenziale e allo stesso tempo di operare come secondo tecnico in prima squadra
martedì 25 Giugno 2019 - Ore 21:37
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Multa di 400 euro all’Anconitana e inibizione per tre mesi e 10 giorni al presidente Stefano Marconi, la procura federale ha punito così la società per aver permesso a Luca Bocchino, allenatore di base, di svolgere attività dirigenziale durante la stagione calcistica 2018/19. Inibito anche il dirigente Morra che aveva firmato la distinta della gara contro il Mondolfo in cui non veniva inserito il nominativo del tecnico, pur permettendogli di essere in campo per posizionarsi in panchina durante il match.
Secondo il tribunale federale il tecnico era stato inserito nell’organigramma come dirigente senza la necessaria sospensione all’Albo del Settore Tecnico e allo stesso tempo gli era stato permesso di svolgere attività tecnica come allenatore in seconda della prima squadra.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X