facebook rss

Dispersi sul Monte Conero,
i sette escursionisti in salvo
grazie ai carabinieri forestali

SIROLO - E' arrivato alle 21 a Portonovo il gruppo di soccorritori e di giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni, residenti nel Fermano, che si era perso tra i sentieri in un'area del parco impervia e con dirupi rocciosi a rischio crolli. Dopo la lunga camminata, stanno bene, a parte qualche escoriazione e abito strappato dai rovi
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi dei forestali sul Monte Conero per aiutare i 7 giovani escursionisti

 

Aggiornamento delle ore 22.30 Sono arrivati a Portonovo, all’Hotel Internazionale, intorno alle  21 di stasera le due pattuglie dei carabinieri forestali del Conero e di Ancona ed i 7 ragazzi del Fermano soccorsi sul Monte Conero. Considerata anche l’estenuante camminata tutta la comitiva è in discrete condizioni, salvo le diverse  escoriazioni superficiali provocate dalla vegetazione intricata, e i vestiti lacerati per essersi impigliati nei rovi. Sul posto, ad attendere il gruppo c’erano anche i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Ancona e della Stazione carabinieri di Ancona di Brecce Bianche. Dopo la disavventura, i militari hanno provveduto ad identificare i ragazzi e poi ad accompagnarli presso le proprie autovetture per il successivo rientro a casa. E’ stata una giornata complicata, faticosa, scandita da ore interminabili di ansia. Ma è stato evitato il peggio.

***

Aggiornamento delle ore 20Il rientro della comitiva di escursionisti fermani, abbastanza difficoltoso anche a causa delle calzature non idonee indossate da alcuni dei 7 ragazzi, è previsto in serata all’Hotel Internazionale di Portonovo. In un primo momento i soccorritori aveva pensato di far intervenire nche un elicottero nelle operazioni di soccorso ma la zona impervia punteggiata di dirupi rocciosi a rischio di crolli l’ha sconsigliato. La comitiva si sta dirigendo lentamente verso Portonovo scortata da due carabinieri forestali esperti e conoscitori dei luoghi.

***

Si sono persi in area impervia nel cuore della Parco del Conero nel tentativo di raggiungere la spiaggia. Dal pomeriggio di oggi i carabinieri forestali delle Stazioni del Conero – Sirolo ed Ancona sono impegnati in complesse operazioni di ricerca e soccorso di 7 ragazzi dispersi sul Monte Conero. Uno dei 7 ragazzi, di età compresa tra i 18 e i 24 anni, residenti nel Fermano, dopo aver camminato 4 ore e aver compreso di aver perso il sentiero, alle ore 15 è riuscito a lanciare l’Sos contattando l’utenza mobile in uso ai militari della Forestale di Jesi – San Marcello, che intervenuti prontamente nelle operazioni di soccorso.

Estremamente difficoltose le operazioni per salvare i giovani (alcuni hanno affrontato l’escursione calzando ciabatte da mare) che nel tentativo di raggiungere la spiaggia si erano invece addentrati in area chiusa al pubblico e priva di sentieri, sulla falesia prospiciente Portonovo. Un’area impervia con numerosi dirupi rocciosi soggetti a crolli continui e vegetazione intricata costituita da roveti ed altre essenze mediterranee. Alle ore 17:30 circa, due carabinieri forestali sono riusciti a raggiungere i giovani che nel frattempo erano stati tranquillizzati telefonicamente dai militari, i quali avevano raccomandato loro di rimanere fermi per evitare il rischio di caduta in uno dei numerosi dirupi presenti nell’area. Sono tuttora in corso le operazioni per riportare i ragazzi in area sicura scortati dai due militari, passo dopo passo, coordinati dal comandante del Nucleo Carabinieri Cites di Ancona, Simone Cecchini. Dovrebbero terminare i serata.

 

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page