facebook rss

Il ricordo di Scarponi a Bolsena:
cartelli stradali a tutela dei ciclisti

PROGETTO - Domenica l'installazione di alcune didascalie con il motto della Fondazione: «La strada è di tutti, a partire dal più fragile»
giovedì 22 Agosto 2019 - Ore 16:26
Print Friendly, PDF & Email

I cartelli che verranno installati

 

La Fondazione Michele Scarponi domenica sarà a Bolsena per  sistemare sotto i tre cartelli stradali indicanti il nome della città, un altro cartello con su scritto il motto che la Fondazione sta portando in giro dalla sua nascita: «La strada è di tutti, a partire dal più fragile». Per l’occasione ci sarà un convegno sulla sicurezza stradale coordinato dal noto giornalista sportivo Marco Pastonesi. L’impegno quotidiano della Fondazione, che ogni giorno lotta contro la violenza stradale a 360 gradi cercando in ogni modo di tutelare la vita di tutti sulla strada, partendo da chi si muove a piedi e in bicicletta, sta ottenendo i primi consensi. «Ovunque – sostiene la Fondazione – c’è molta attenzione intorno al tema della sicurezza stradale e di una nuova mobilità, dove le alternative all’uso dell’auto vengano in qualche modo promosse e tutelate. Ma questo cambiamento che è inevitabile deve avvenire senza il massacro quotidiano a cui assistiamo inermi. Sperando che l’esempio di Bolsena non resti isolato e che diventi a tutti gli effetti un nuovo modo di pensare e di vivere la strada, la Fondazione Michele Scarponi vi aspetta domenica a Bolsena per inaugurare un gran bel nuovo giorno».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X