facebook rss

Si torna a scuola, Andreoni:
«Definiti tutti i servizi»

OSIMO - Sono 3591 gli studenti iscritti nei tre Istituti comprensivi e avranno garantite, spiega il vice sindaco, fin dal primo giorno di lezioni le mense come l'assistenza scolastica per alunni con disabilità grave
Print Friendly, PDF & Email

Sulla sfondo la scuola Marta Russo dell’IC ‘Fratelli Trillini’ e i licei Campana di Osimo

Le scuole medie Caio Giulio Cesare

 

Tutto pronto per il rientro a scuola, lunedì 16 settembre, dei 3591 studenti iscritti nei tre Istituti comprensivi di Osimo. In particolare gli alunni che frequenterann nell’anno scolastico 2019-2020 le scuole dell’I.C. ‘Caio Giulio Cesare’sono 1123; 1237  si sono iscritti a quelle dell’I.C. ‘Bruno da Osimo’ e 1231 all’I.C. ‘F.lli Trillini’. Tra gli 80 nuovi dirigenti scolastici vincitori del recente concorso bandito dal Ministero e destinati alle Marche, alcuni sono stati assegnati anche ad Osimo per coprire le sedi rimaste vacanti. Tra conferme e novità, secondo la nuova mappa, il prof. Fabio Radicioni guiderà l’Istituto comprensivo ‘C. G. Cesare’; la professoressa Rosanna Catozzo l’Istituto comprensivo ‘Fratelli Trillini’; il prof. Mario Mattioli l’Istituto comprensivo ‘Bruno da Osimo’, la professoressa Paola Fiorini l’Itgc-licei ‘Corridoni-Campana’ e la professoressa Milena Brandoni l’Iis ‘Maria Laeng-Meucci’.

La vice sindaco di Osimo, Paola Andreoni

Anche i servizi, a partire da quelli a domanda individuale, sono stati tutti messi a punto per tempo. Paola Andreoni, vice sindaco di Osimo, nonché assessore ai servizi sociali, comunica che sono stati definiti i servizi necessari per l’anno scolastico 2019/2020.«Importante è stata la collaborazione dell’unità multidisciplinare per l’età evolutiva e degli altri enti che ha permesso di assicurare agli alunni i servizi necessari per garantire il diritto allo studio. – spiega l’Andreoni- I Servizio mensa in ogni ordine di scuola come il servizio assistenza scolastica per 54 alunni con disabilità grave in ogni ordine di scuola sarà assicurato dal 16 settembre. Dal 30 settembre sarà garantito anche il servizio assistenza scolastica per 42 i alunni con disabilità non grave in ogni ordine di scuola e dal 18 novembre partirà anche il servizio assistenza educativa domiciliare per alunni con disabilità . La novità è che questo servizio, rispetto allo scorso anno partirà con circa 15 giorni di anticipo e con un maggiore investimento di 6.000 euro».

Scuolabus e mense scolastiche, aperte le iscrizioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X