facebook rss

Massima allerta per l’alga tossica,
sconsigliato sostare sul litorale

ANCONA - Sei giorni fa la prima allerta con lo stop ai tuffi. Oggi, con nuove analisi Arpam, il Comune sconsiglia di passeggiare o sostare lungo la costa del Passetto
Print Friendly, PDF & Email

La spiaggia del Passetto

 

A titolo cautelativo e fino a nuova disposizione, il Comune ha ribadito il divieto di balneazione temporanea sul litorale del Passetto a causa della presenza dell’alga Ostreopsis Ovata, potenzialmente tossica appartenente alla classe delle Dinoflagellate che fiorisce ciclicamente da diversi anni. A margine del divieto, si sconsiglia lo stazionamento lungo la falesia del Passetto (indicativamente dal Cardeto fino alla zona sottostante la piscina comunale) per prevenire il rischio di disturbi respiratori, da contatto o da ingestione. Si sconsiglia inoltre il consumo di pesce locale non eviscerato e di molluschi vari prelevati in corrispondenza di queste zone.  Il valore rilevato ieri dall’Arpam è stato pari a 589.000 cellule al litro, collocabile nella fase di emergenza. 

Alga tossica, vietato il consumo delle cozze

Allarme alga tossica, tuffi vietati al Passetto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X