facebook rss

Minaccia l’ausiliario del traffico:
«Ti stacco la testa a morsi
se mi fai la multa»

ANCONA - Nei guai un 32enne fermato ieri dalla polizia dopo aver avuto una discussione con un 'berretto giallo' in via Toti. E' stato denunciato per minaccia a pubblico ufficiale
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

L’ausiliario del traffico gli sta per verbalizzare una multa per il mancato ticket del parcheggio. Lui, un anconetano di 32 anni, va su tutte le furie e lo minaccia: «Se mi hai fatto la sanzione, ti stacco la testa a morsi, ho già picchiato due agenti della Stradale». E’ accaduto ieri mattina, in via Toti. L’automobilista, rintracciato della polizia, è stato denunciato per minacce a pubblico ufficiale. E’ stato lo stesso ausiliario a chiamare il 113 per chiedere aiuto. Nell’occasione, gli agenti apprendevano che la vittima stava redigendo una sanzione amministrativa nei confronti di un’autovettura in sosta per il mancato pagamento del ticket del parcheggio, quando si è avvicinato il proprietario della vettura. Sono partite le minacce, poi il 32enne si è allontanato. Successivamente rintracciato dalle Volanti, il 32enne anconetano ammetteva di aver avuto la discussione con l’ausiliario del traffico ma di non averlo né minacciato, né ingiuriato. L’uomo è stato denunciato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X