facebook rss

Truffa delle case-vacanza fantasma,
arrestato 41enne osimano

OSIMO - Marco Piergiacomi, già sottoposto agli obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale, deve scontare la pena di quattro anni e otto mesi di reclusione per sentenze di condanna emesse dei Tribunali di Ancona, Piacenza, e Milano
giovedì 17 Ottobre 2019 - Ore 16:02
Print Friendly, PDF & Email

 

Stamattina ad Osimo, i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto il 41enne osimano Marco Piergiacomi, sottoposto agli obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, in esecuzione di provvedimento di pene concorrenti, emesso lo scorso 4 ottobre dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano. Nei confronti dell’uomo, del cui caso si era occupato anche la trasmissione ‘Le Iene’, sono risultate eseguibili sentenze di condanna dei Tribunali di Ancona, Piacenza, e Milano, in relazione a numerosi reati per truffa aggravata, continuata, (truffa per le case-vacanza fantasma) commessi in epoca antecedente e successiva all’anno 2007 e fino al 2013. L’arrestato, rintracciato nelle vie del centro cittadino e condotto presso la Compagnia Carabinieri di Osimo, comandata dal maggiore Luigi Ciccarelli, è stato associato al carcere Montacuto di Ancona, per scontare la pena di quattro anni e otto mesi di reclusione.

Viola ancora la sorveglianza speciale: secondo arresto in un mese

Viola ancora l’obbligo di sorveglianza speciale: arrestato

Dal servizio de ‘Le Iene’ al carcere: la ‘Primula rossa del web’ viola l’obbligo di soggiorno

Truffe dei falsi affitti, la ‘primula rossa del web’ incastrata da Le Iene

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X