facebook rss

Maxi truffa in azienda,
falso corriere in divisa ritira
un carico di maglie firmate

OSIMO – La partita di merce per un valore di circa 30-40mila euro è stata consegnata martedì pomeriggio dagli stessi operai dell’azienda di via Montevettore, ignari del raggiro. Indagano i carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Maxi furto con raggiro in una nota azienda di Osimo, la Paima, che lavora capi in maglia per le griffe dell’alta moda. Martedì pomeriggio al magazzino via Montevettore, una traversa di via di Jesi a Casenuove, attendevano l’arrivo di un noto corriere  per la consegna di un carico di maglieria del valore di 30-40mila euro. Si è presentato un uomo al volante di un furgone, vestito con la divisa, e spacciandosi per l’autista della società di logistica con l’aiuto degli stessi operai della ditta ha preso in consegna l’intera commessa. La truffa è stata scoperta solo quando il vero autista del vettore ha telefonato negli uffici dell’azienda per comunicare il suo ritardo. I carabinieri, che stanno indagando sull’episodio, dopo aver ascoltato il personale dell’azienda e dopo aver visionato le telecamere del sistema di videosorveglianza, hanno scoperto che il mezzo, il furgone del truffatore, era stato noleggiato in Campania e che il sedicente autista avrebbe parlato con uno lo stesso spiccato accento dialettale regionale. Le indagini stanno cercando di dare risposta ad alcuni interrogativi per capire se lo sconosciuto ha agito con la complicità di qualcuno che era a conoscenza della merce in partenza e come si è procurato la divisa da corriere.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X