facebook rss

Faccia a faccia con i ladri:
i padroni di casa urlano,
il vicino telefona ai carabinieri

OSIMO - Si allunga l’elenco dei raid commessi nelle frazioni osimane da una banda di ladri pendolari, ieri pomeriggio in azione all'Abbadia. Grazie alle segnalazioni dei residenti due malintezionati messi in fuga a mani vuote
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Diversi tentativi di furti, ieri pomeriggio, sono andati in scena nella frazione osimana dell’Abbadia, in abitazioni poco distanti dalla chiesa e sopra alle fontanelle. Proprio in via Abbadia una famiglia rientrando a casa intorno alle 20 ha rischiato di trovarsi faccia a faccia con i ladri, due figure fuggite poi nell’oscurità. Le grida dei proprietari sono state sentite dal vicino che, applicando le regole del controllo solidale, ha subito avvisato i carabinieri. Due ore prima, verso le 17.45, un residente che si trovava invece all’interno della propria abitazione ha sentito «trapanare nelle persiane», riuscendo anche lui a mettere in fuga  i ladri a mani vuote, sempre due persone  che stavano tentando di forzare l’infisso. I carabinieri stavano già pattugliando la zona e sono arrivati subito sul posto. Per tranquillizzare i residenti hanno anche citofonato alle abitazioni circostanti per raccogliere testimonianze e per mettere in guardia dalla presenza dei banditi in zona.

Si allunga a vista d’occhio l’elenco dei raid commessi negli ultimi giorni da una banda di ladri pendolari, in azione nel triangolo geografico compreso tra San Biagio, l’Aspio e Osimo Stazione che si muovono però con disinvoltura anche sulla rete della viabilità secondaria di queste frazioni,  tutte servite da strade ad elevata percorrenza per garantire una fuga agevole.  I carabinieri della Compagnia di Osimo, stanno cominciando a ricevere molte segnalazioni dei cittadini, utili per prevenire il fenomeno che in certi periodi dell’anno, soprattutto a Natale, manifesta recrudescenze. Nell’imminenza delle feste natalizie, tra uscite pomeridiane a caccia del regalo, visite a parenti e amici, molte abitazioni restano vuote dalle 17 alle 20, trasformandosi in facile preda per i ladri. Anche ieri pomeriggio i militari hanno tenuto sotto controllo il territorio con numerose pattuglie in divisa e in tinte civili. Da stasera scenderanno in campo anche le pattuglie della Polizia locale di Osimo in sinergia con le altre forze dell’ordine.

Tornano i ladri nelle case: cresce la paura a San Biagio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X