facebook rss

Accademia federale Lega:
lezione a Castelfidardo

POLITICA - L'appuntamento domani all'Hotel Klass, ci sarà anche il senatore Ugo Grassi che ha recentemente lasciato il M5S per il Carroccio
Print Friendly, PDF & Email

I partecipanti all’Accademia

 

Quarta sessione dell’Accademia federale Lega Marche domani a Castelfidardo. All’Hotel Klass si parlerà di gestione ed amministrazione degli organi statali con il senatore Andrea Ostellari (presidente della Commissione Giustizia del Senato), il senatore Ugo Grassi (direttore Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Napoli “Parthenope”) e il senatore Claudio Barbaro (dirigente Associazioni Sportive e Sociali Italiane).

«Il progetto di formazione della Lega continua nel segno del successo di partecipazione e coinvolgimento ottenuto sin dall’avvio per i tanti nostri amministratori e militanti marchigiani disposti a mettersi in ascolto e in discussione per meglio rispondere alle aspettative dei cittadini – dichiarano il senatore Paolo Arrigoni, responsabile della Lega Marche, e Riccardo Gagliardi, coordinatore per la regione dei lavori dell’Accademia – Abbiamo dovuto mettere un tetto alle iscrizioni per questioni meramente organizzative, il che non ha intaccato interesse e attesa che accompagnano ogni sessione di lavoro anche tra i non iscritti. Segno che i valori e gli obiettivi, fiore all’occhiello della Lega, sono sempre più condivisi da cittadini, amministratori e politici che vogliono dire basta ai giochi di palazzo sulla pelle degli italiani e dei marchigiani». E domenica a Castelfidardo ci sarà anche Ugo Grassi, che ha di recente scelto di entrare in Lega lasciando il Movimento Cinque Stelle. Il ciclo di lavori dell’Accademia Federale della Lega Marche proseguirà con altri due incontri per cui sono attesi i massimi esponenti del Carroccio nazionale. «Il 2 febbraio saremo a lezione con l’onorevole Giancarlo Giorgetti, vice segretario federale della Lega ed ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei Ministri – ricorda Gagliardi – Domenica 1 marzo invece sarà direttamente il nostro Capitano Matteo Salvini a formulare con noi la ricetta di buon governo per le Marche martoriate da decenni di regime del Pd».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X