facebook rss

In campo per ricordare Mattia:
«Giocherai sempre con noi» (Foto)

L'OMAGGIO dell'Asd Montecosaro al 16enne, attaccante della squadra Allievi, morto giovedì alla stazione di Loreto, travolto da un treno. I compagni hanno esposto uno striscione in sua memoria e una maglietta con tutte le firme prima della partita della prima squadra
Print Friendly, PDF & Email

 

Il ricordo di Mattia Perini al campo di calcio

 

di Laura Boccanera (Foto di Federico De Marco)

I compagni di Mattia nella squadra Allievi

Silenzio irreale al campo sportivo di Montecosaro. Lutto al braccio per la prima squadra dell’Asd Montecosaro e anche per i giocatori della Palmense prima della partita giocata per ricordare Mattia Perini, il 16enne di Civitanova morto giovedì in un tragico incidente, investito dal treno alla stazione di Loreto dopo la scuola. Perini giocava con la squadra Allievi e a Montecosaro viveva con la mamma. Conosceva tutti e tutti gli volevano bene e per questo la dirigenza ha deciso di sospendere tutte le attività, tranne appunto il match che si è disputato nel pomeriggio e che è diventato un modo per commemorare la scomparsa del giovane studente dell’alberghiero Einstein-Nebbia di Loreto in attesa del rientro della salma previsto nel tardo pomeriggio. Tantissimi gli spettatori alla partita, un modo per continuare a raccogliersi intorno al dolore e farsi forza l’uno con l’altro. Mattia era il 12esimo uomo in campo oggi. La sua presenza era tangibile ovunque, nel silenzio irreale, negli sguardi dei ragazzi, nelle magliette a lui dedicate dove il suo sguardo buono e la sua giovinezza piena colpiscono come un pugno. Poco prima del fischio d’inizio la squadra ha voluto ricordare e omaggiare il suo attaccante degli Allievi.

Mattia Perini

I compagni sono entrati in campo con magliette e uno striscione che aveva la sua foto “ufficiale” da giocatore e la scritta “giocherai per sempre con noi, ciao Mattia”, e poi una maglietta della squadra con tutte le firme dei compagni. A seguire sono entrate le squadre che da lì a pochi minuti hanno iniziato la partita. Il minuto di silenzio è stato segnato da lacrime e commozione e poi il lancio dei palloncini. Tantissime le persone sugli spalti. Un dolore così radicato che il sindaco Reano Malaisi ha deciso, contrariamente a quanto aveva ipotizzato ieri, di prevedere e ordinare per domani, giorno dei funerali, il lutto cittadino. Questa mattina ha firmato l’ordinanza: «interpretando il profondo dolore dell’intera comunità per la tragica perdita del giovane Mattia Perini – si legge nell’ordinanza – si proclama lutto cittadino in segno di rispetto e partecipazione per il dolore della famiglia». In segno di lutto verrà esposta la bandiera a mezz’asta nella sede comunale e verranno sospese tutte le manifestazioni ricreative dalle 15 alle 17. I funerali si svolgeranno nel pomeriggio di domani alle 15 nella chiesa dell’Annunziata a Montecosaro Scalo.

 

</

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X