facebook rss

Suona con insistenza al campanello
per vedere la ex:
denunciato per molestie

ANCONA - Il 57enne ieri sera è stato anche sanzionato per lo stato di ubriachezza. Durante i controlli ad ampio raggio la polizia ha sequestrato un coltello a serramanico ad un 22enne di Castelfidardo
Print Friendly, PDF & Email

I mezzi della Polizia impiegati nel maxi controllo disposto dal questore di Ancona

 

 

Maxi controlli in tutto il capoluogo di regione nelle ultime 48 ore con una massiccia presenza di poliziotti per una svolgere una capillare attività, di repressione contro ogni forma di illegalità e controlli a locali pubblici: tre persone sono state denunciate per vari reati, una è stata segnalata alla Prefettura per consumo di sostanze stupefacenti. Prosegue l’attività straordinaria di controllo del territorio della Polizia di Stato, fortemente voluta dal questore di Ancona, Claudio Cracovia. Nel servizio ad ampio raggio svolto in città sono state impiegate anche le pattuglie della Squadra Volanti, delle Unità Cinofile, della Squadra Nautica, del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria – Marche e della Polizia Stradale di Ancona. Nel corso della predetta attività, sono stati controllati alcuni locali pubblici siti nei pressi della Stazione ferroviaria, Piano San Lazzaro e nella zona del Porto nonché effettuati posti di controllo ad ampio raggio, sia nel centro cittadino, che in periferia zona Baraccola e Collemarino.

Il coltello sequestrato al 22enne di castelfidardo

In particolare un 22enne di Castelfidardo è stata denunciato per il reato di porto abusivo di armi oggetti atti ad offendere. E’ stato fermato alle ore 22.05 di ieri, ad Ancona, in Via Filonzi a bordo della propria autovettura nel corso di un posto di controllo. Nel vano porta oggetti i poliziotti hanno rinvenuto e sequestravato un coltello a serramanico di genere proibito. Un 34enne ghanese dovrà rispondere invece per l’nottemperanza all’ordine di espulsione. L’uomo è stato fermato ieri pomeriggio, verso le ore 17, per controllo mentre si aggirava con fare sospetto nella piazzetta della Coop di Via Giordano Bruno. L’extracomunitario, accompagnato in Questura, è risultato gravato da espulsione dal territorio nazionale emessa dal Questore di Ancona nel novembre 2019. Pertanto è stato denunciato e accompagnato presso un C.P.R. Infine un 57enne di origini peruviane è stato controllato alle ore 23.30 di ieri dagli agenti delle Volanti e trovato in stato di ubriachezza, mentre in Via Tiziano suonava insistentemente il campanello di un condominio tentando di farsi aprire dalla sua ex compagna. L’uomo è stato accompagnato in Questura, fotosegnalato e denunciato per molestie o disturbo alle persone e sanzionato per l’ubriachezza. Nel corso di un posto di controllo effettuato ieri verso le 21 sempre ad Ancona in Via Marconi; un 28enne anconetano è stato trovato in possesso di un piccolo involucro contenente 3 grammi di cocaina che venivano sequestrati a seguito della contestazione amministrativa alla Prefettura. Nell’occasione gli agenti hanno proceduto al ritiro immediato della patente di guida

Uno dei posti di controllo attivati dalla Polizia di Ancona

I totale, nel corso del servizio ad ampio raggio sono state 187 le persone controllate, di cui 32 pregiudicati; 142 i veicoli controllati; 9 le sanzioni al Codice della Strada elevate per mancata copertura assicurativa, passi carrabili, cinture di sicurezza, velocità non commisurata; 4 le perquisizioni sul posto per la ricerca di armi; 3 le perquisizioni per la ricerca di sostanze stupefacenti; 9 le persone controllate sottoposte a misure alternative alla detenzione; 16 le persone controllate ristrette agli arresti domiciliari; 8 le persone controllate sottoposte a sorveglianza speciale; 12 i posti di controllo effettuati con l’impiego di 56 agenti di polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X