facebook rss

Weekend sicuro, controlli a tappeto:
tre denunce e multe per oltre 1.700 euro

ANCONA - Carabinieri in strada con 23 pattuglie: 261 le persone identificate. Due giovani nei guai per resistenza a pubblico ufficiale, un 63enne accusato di lesioni gravi per aver investito a ottobre una donna
Print Friendly, PDF & Email

 

Ha portato al risultato di tre denunce l’operazione ‘Weekend Sicuro’ dei carabinieri della Compagnia di Ancona che, nel fine settimana, hanno rafforzato il controllo del territorio: dal centro cittadino alle zone periferiche di Baraccola, Candia e Collemarino. Ieri pomeriggio i militari del Norm in servizio nel territorio di Falconara, lungo via Campania, hanno notato due giovani falconaresi di 21 e 26 anni, fermi in maniera sospetta vicino ad uno scooter Aprilia Sr 50 risultato, ad un primo controllo, privo di copertura assicurativa. Quando i carabinieri si sono avvicinati per procedere a livello amministrativo, i due hanno però cercato di ostacolarli iniziando anche a insultare i militari. Lo scooter è stato quindi posto sotto sequestro e affidato al proprietario 26enne ma per entrambi i giovani è scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. Denunciato invece, con l’accusa di lesioni personali gravi, un anconetano di 63 anni che lo scorso ottobre, lungo corso Carlo Alberto nel quartiere del Piano, mentre era alla guida della propria auto, aveva investito sulle strisce pedonali una nigeriana di 38 anni procurandole un politrauma distrattivo del rachide cervicale-dorsale e lombare giudicato poi dai medici del pronto soccorso di Torrette guaribili con una prognosi di 50 giorni. La denuncia è stata resa possibile grazie alla conclusione dei rilievi tecnici e della successiva attività amministrativa portata avanti dai militari della sezione Radiomobile.
Durante l’operazione ‘Weekend Sicuro’, che mira non solo alla repressione dei furti ma anche a garantire la sicurezza stradale, sono state impiegate 23 pattuglie di cui 12 gazzelle del 112 che hanno identificato 261 persone, controllato 193 veicoli e 3 locali pubblici, eseguendo 5 interventi per segnalazioni di veicoli sospetti. Diverse le contravvenzioni elevate ai sensi del codice della strada nei confronti di automobilisti indisciplinati e che, nel complesso, ammontano a circa 1.700 euro.

(Al. Big.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X