facebook rss

Saluta la moglie in ospedale,
poi viene travolto da un’auto:
morto un pensionato (Foto)

ANCONA - L'uomo, un 81enne, stava attraversando in via Conca non distante delle strisce che conducono verso la cittadella sanitaria quando è stato falciato da una Opel Meriva. L'impatto è stato violentissimo e tutti gli sforzi di salvargli la vita sono stati vani
Print Friendly, PDF & Email

L’Opel Meriva che ha investito l’80enne

di Federica Serfilippi (foto di Giusy Marinelli)

Esce dall’ospedale dove è ricoverata la moglie e viene travolto da un’auto mentre attraversa la strada. L’investimento mortale si è verificato questa sera, attorno alle 19, in via Conca, non distante dall’attraversamento perdonale semaforico che collega la cittadella sanitaria di Torrette al parcheggio pubblico.

I rilievi dell’incidente

A perdere la vita è stato un uomo di 81 anni (G. G.), originario di Fabriano ma residente a Chiaravalle. L’anziano è stato investito in pieno da una Opel Meriva grigia che procedeva in direzione della Variante. Al volante, c’era un 70enne residente in provincia di Roma. L’impatto è stato violentissimo, tanto che l’auto ha riportato ingenti danni al parabrezza e al cofano. La vittima sarebbe stata sbalzata di alcuni metri rispetto al punto d’impatto. I soccorsi, portati dalla Croce Gialla e dall’automedica, sono stati immediati ma le condizioni dell’81enne sono sembrate fin da subito gravissime. E’ stato portato d’urgenza al pronto soccorso, ma è morto poco dopo per le gravi ferite riportate a causa dello schianto. I rilievi sono stati affidati alla polizia locale. Sul posto, anche i carabinieri della stazione di Collemarino guidati dal comandante Giuseppe Colasanto. Stando a quanto finora emerso dagli accertamenti, l’anziano era quasi arrivato a ridosso del camminamento che conduce verso il parcheggio pubblico quando è stato travolto, fuori dalle strisce. Sempre secondo una prima ipotesi, l’Opel Meriva avrebbe proceduto mentre il semaforo era verde per le auto e rosso per i pedoni. Non è certo la prima volta che l’area dell’attraversamento semaforico diventa teatro di incidenti. Lo scorso 23 dicembre era stata una 52enne ad essere investita da un’auto. Da anni, in cantiere, c’è il progetto per edificare un sovrappasso che porti i pedoni dal parcheggio pubblico all’interno della cittadella di via Conca.

(servizio aggiornato alle 22,30)

(foto di Giusy Marinelli)

La polizia locale in via Conca

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X