facebook rss

I volontari puliscono
la spiaggia di San Michele

SIROLO - L'appuntamento è per domenica prossima dalle ore 9 alle ore 11. La mattinata ambientalista è organizzata da 'Mare Nostro' Sirolo in collaborazione con il circolo naturalistico 'il Pungitopo Legambiente' di Ancona
Print Friendly, PDF & Email

La spiaggia di San Michele, a Sirolo

 

Come trascorrere una giornata immersi nel verde del Conero mettendosi al contempo al “servizio” della natura. Il connubio è pressoché servito anche quest’anno da ‘Mare Nostro’ Sirolo che, in collaborazione con il circolo naturalistico ‘il Pungitopo Legambiente’ di Ancona e con il patrocinio del Comune di Sirolo, organizza una giornata dedicata alla pulizia della splendida spiaggia di San Michele. Un evento che rientra nel progetto di educazione ambientale “Un mare di plastica” che prevede il monitoraggio e la raccolta di rifiuti e della plastica sia sulle spiagge che sui fondali di Sirolo. Dopo il successo delle precedenti edizioni, quest’anno la manifestazione si svolgerà presso la spiaggia di San Michele (lato nord) domenica 23 febbraio dalle ore 9 alle ore 11. Una iniziativa aperta a tutti che richiamerà sicuramente, come nel passato, appassionati e famiglie provenienti anche dalle città limitrofe. In caso di maltempo il tutto sarà rimandato a domenica 8 marzo con le stesse modalità.

A tutti i volontari e quanti vorranno cimentarsi in questa esperienza ambientalista affascinante, si chiede – fanno sapere gli organizzatori – di portare un paio di guanti necessari per la raccolta del materiale, mentre il ritiro e lo smaltimento saranno a carico di una ditta specializzata. La spiaggia di San Michele, addossata ai greti delle rupi che si avviano a diventare monte, è separata dalla spiaggia dei Sassi Neri da un tratto di costa a falesia. Si può godere del profumo dei pini, il rumore delle onde, il verde che contrasta con l’azzurro del mare. Semplicemente meravigliosa la spiaggia, con ghiaia fine, ciotoli e roccia. Un luogo di una bellezza unica.   Mare Nostro Sirolo ricorda che l’invito a partecipare è aperto a tutte le associazioni ambientaliste marchigiane, agli abitanti di Sirolo e a quanti sono legati al contesto naturalistico della riviera del Conero. Chi vorrà scendere congiuntamente agli organizzatori dovrà ritrovarsi alle ore 8.30 di domenica direttamente nel parcheggio antistante il Cimitero di Sirolo. Diversamente in spiaggia alle 9.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X